Ritrovarsi tra le mani un titolo di successo come Rocket League è sicuramente un'occasione da non perdere per degli sviluppatori indipendenti come i ragazzi di Psyonix ma si tratta allo stesso tempo di una situazione spiazzante per un team così piccolo e non abituato alle luci della ribalta.

Rocket League è al momento disponibile su PC e PS4 ma come rivelato dal vice presidente di marketing e comunicazione di Psyonix, Jeremy Dunham, il titolo arriverà sicuramente su altre piattaforme e quindi, almeno potenzialmente, anche su Xbox One.

"Ora che il gioco sta facendo così bene ci stiamo concentrando su questo. Siamo in una posizione che ci permetterà di ampliare il nostro team e porteremo il gioco su altre piattaforme, al 100%. Quali saranno queste piattaforme e quando il gioco uscirà, questo non lo so ancora.

"La ragione che ci spinse a pubblicare solo su PC e PS4 era legata alla dimensione del nostro team. Per la maggior parte dello sviluppo c'erano solo 8 o 12 persone a lavorare e solo recentemente abbiamo aggiunto un paio di persone al gruppo."

La scelta di concentrarsi su due piattaforme fu presa anche al fine di creare un'esperienza di gioco perfetta, che piacesse a tutti e che non presentasse gravi bug o problemi.

Dunham ci tiene a specificare che la porta è aperta per qualsiasi piattaforma dato che non c'è alcun accordo particolare con Sony e di conseguenza un arrivo su Xbox One (ma anche su Wii U?) sembrerebbe piuttosto probabile.

Cosa pensate delle dichiaraziondi di Dunham? Su quali piattaforme vorreste vedere Rocket League?

Fonte: GameZone

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.