The Witcher 3 stava per essere diviso in due parti

Per via delle sue grandi dimensioni.

The Witcher 3: Wild Hunt stava quasi per essere diviso in due parti dagli sviluppatori CD Projekt Red.

Sicuramente si tratta di un gioco dalle enormi dimensioni, con un mondo liberamente esplorabile, moltissimi personaggi ed attività principali e secondarie. Forse troppo grande per le intenzioni iniziali degli sviluppatori, stando alla loro intervista con i colleghi di Eurogamer.net.

"C'erano troppi personaggi, troppi archi narrativi complicatissimi. Per un periodo abbiamo pensato che Wild Hunt sarebbe stato abbastanza grande da dividerlo in due parti, ma così la serie non sarebbe stata una trilogia", ha affermato il responsabile di CD Projekt Adam Badowski.

"Ma il piano era sempre stato quello di fare una trilogia. Stavamo per dividerlo, ma io ho voluto una trilogia. Una trilogia è bella...non è come un altro gioco Assassin's Creed. Quello era il nostro concetto iniziale - e dovevamo mantenere le decisioni iniziali".

Cosa ne pensate?

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Alex Franchini

Alex Franchini

Redattore

La sua passione per i videogiochi e la musica risale all'infanzia. PCista ma non di parte, approfitta di ogni occasione per fare paragoni con Dark Souls. Lo si può occasionalmente trovare alla guida di auto da corsa virtuali con risultati imbarazzanti.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza