Final Fantasy VII Remake: "lo sviluppo del battle system è in una fase di trial-and-error"

Kitase: "il vecchio gameplay potrebbe non funzionare".

1

Sviluppare un remake di un titolo storico per l'intera industria videoludica è un progetto potenzialmente di grande successo ma rappresenta, allo stesso tempo, un grosso rischio.

Final Fantasy VII Remake potrebbe rivelarsi un'arma a doppio taglio per Square Enix e il team che sta lavorando al progetto si sta prendendo tutto il tempo necessario per scegliere l'approccio migliore ad un'opera incredibilmente importante per moltissimi videogiocatori.

Il producer Yoshinori Kitase è stato intervistato da Famitsu e ha parlato, tra i tanti punti toccati, anche del gameplay del titolo.

"Stiamo iniziando a capire quale sia la direzione da seguire per quanto riguarda l'aspetto visivo. Stiamo, invece, lavorando al battle system attraverso un vero e proprio trial-and-error. C'è la possibilità che il vecchio battle system non funzioni più oggi e per questo stiamo pensando attentamente al tipo di direzione che potremmo prendere.

"Normalmente quando si crea un remake il gioco diventa qualcosa sulla linea di un tipico action RPG e quindi stiamo cercando di capire come proporre qualcosa di fedele a Final Fantasy VII sorprendendo allo stesso tempo i giocatori."

Sembrerebbe quindi che Square Enix stia vagliando diverse possibilità anche se per il momento la strada da intraprendere non pare per nulla chiara. Cosa pensate delle parole di Kitase?

Fonte: Gematsu

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza