Project Morpheus si rivelerÓ un successo solamente se sarÓ sostenuto da un buon parco titoli dedicato alla periferica e in questo senso Sony sta costruendo dei team che si impegnino sulla creazione di contenuti per la realtÓ virtuale.

L'ultima acqusizione di Sony apre degli scenari molto interessanti in questo senso dato che Gary Napper, lead designer di Alien: Isolation, ha annunciato il proprio addio a The Creative Assembly e l'inizio di una collaborazione con Sony. Una collaborazione che, come confermato da Napper stesso, riguarda proprio l'headset per la realtÓ virtuale.

Napper potrebbe rivelarsi una new entry decisamente importante per Sony e portare allo sviluppo di un potenziale capolavoro: un horror della qualitÓ di Alien: Isolation pensato appositamente per la realtÓ virtuale.

Cosa pensate di questa possibilitÓ?

Fonte: PSGamer

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.