Ecco perché Uncharted 4 avrà un DLC singleplayer

Meyer: "questa scelta ha funzionato molto bene per The Last of Us".

Uncharted 4: A Thief's End sarà il primo capitolo della serie Naughty Dog che verrà supportato con l'uscita di un DLC dedicato al single player. Si tratta di una scelta particolare che potrebbe far storcere il naso a diversi giocatori ma che, almeno nelle speranze della software house, si potrebbe rivelare una mossa vincente.

Arne Meyer ha spiegato il perché di questa decisione ai microfoni di Gamespot sottolineando che l'esperienza di The Last of Us ha avuto un ruolo fondamentale.

"Secondo noi ha funzionato molto bene per The Last of Us. Pensiamo che potremmo essere in grado di mettere insieme un contenuto di alta qualità anche per Uncharted 4. Pensavamo alla possibilità di creare un DLC singleplayer per Uncharted da diverso tempo ma non abbiamo mai trovato un modo che funzionasse al meglio. Fino ad ora.

"Penso che abbiamo raccolto la sfida con The Last of Us e vogliamo rifarlo con Uncharted."

Se dovesse rivelarsi qualitativamente all'altezza di Left Behind, questo contenuto si rivelerebbe un piccolo capolavoro che magari ci potrebbe portare ad esplorare la prospettiva di un altro personaggio, ad esempio il fratello di Nathan Drake, Sam Drake.

Cosa pensate della decisione di Naughty Dog?

Vai ai commenti (23)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (23)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza