Il posticipo di Uncharted 4 è dovuto al finale del gioco

"È stata una scelta molto difficile".

Naughty Dog ha spiegato le motivazioni del posticipo di Uncharted 4: A Thief's End.

L'esclusiva PS4 era originalmente attesa per quest'autunno, per poi slittare a marzo 2016.

In un'intervista con GamesRadar, il co-direttore Neil Druckmann ha spiegato: "è stata una decisione molto difficile. Il finale...beh, non ve lo rovinerò, ma c'è un evento che ha richiesto molto lavoro per essere all'altezza delle nostre aspettative".

"E sapevamo anche che per uscire nella data originale, avremmo dovuto ridurre la scala e le nostre ambizioni. Un posticipo delude i fan, ma questo è l'ultimo capitolo per Nathan Drake, quindi abbiamo deciso di prenderci più tempo possibile e impegnarci al massimo per la serie", ha concluso Druckmann.

Siete d'accordo?

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Alex Franchini

Alex Franchini

Redattore

La sua passione per i videogiochi e la musica risale all'infanzia. PCista ma non di parte, approfitta di ogni occasione per fare paragoni con Dark Souls. Lo si può occasionalmente trovare alla guida di auto da corsa virtuali con risultati imbarazzanti.

Contenuti correlati o recenti

Sky: Children of the Light arriverà a brevissimo su PC e console

Il mobile è solo l'inizio per la nuova opera dei creatori di Journey.

Sembra che molto presto Anthem riceverà i tanto richiesti Cataclisma

BioWare assicura però che gli strani tentacoli avvistati non fanno parte dell'aggiornamento.

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza