Hidetaka Miyazaki parla della difficoltà di Dark Souls 3

Nuovi dettagli sul terzo capitolo.

Hidetaka Miyazaki ha parlato, in un'intervista (grazie, Segmentnext) alla rivista cartacea Play, di Dark Souls 3 e del suo livello di difficoltà.

Come già affermato per i suoi precedenti titoli, Miyazaki vuole "che il gioco sia possibile da completare".

"Voglio mantenere sia la possibilità di completarlo che il livello molto alto di difficoltà. Perciò, osservare e pianificare gli scontri aumenta l'importanza degli elementi di gioco non dipendenti dalle abilità del giocatore".

Inoltre, "la difficoltà esiste solo per creare un senso di trionfo, quindi non deve essere irragionevole", per il direttore della serie. Siete d'accordo?

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Alex Franchini

Alex Franchini

Redattore

La sua passione per i videogiochi e la musica risale all'infanzia. PCista ma non di parte, approfitta di ogni occasione per fare paragoni con Dark Souls. Lo si può occasionalmente trovare alla guida di auto da corsa virtuali con risultati imbarazzanti.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza