Naughty Dog sulle microtransazioni: "bisogna pagare per un lavoro fatto bene"

Parla il community manager Eric Monacelli.

Il community manager di Naughty Dog, Eric Monacelli, ha parlato del delicato tema delle microtransazioni.

1

In un'intervista ad MCV, Monacelli ha affermato: "le microtransazioni tendono a ricevere una connotazione negativa nell'industria. Se vi ricordate, l'armatura per cavallo di Elder Scrolls IV: Oblivion attirò molte critiche. È sempre successo".

"Ma se i contenuti sono buoni e volete pagarli, perché no?", chiede il community manager.

"Molto spesso sento dire 'sono cose tagliate dal gioco per poi rivenderle'. E molto spesso non è così. [...] abbiamo notato che i giocatori facevano fatica ad andare avanti in The Last Of Us, e perciò gli abbiamo voluto dare un'arma che gli desse una mano [...] se siete bravi probabilmente non avete bisogno di queste armi, ma se le volete, compratele".

Monacelli ha chiuso dicendo: "per me, più lavoro c'è dietro ad un DLC, più il prezzo è giustificato. È lavoro, e bisogna pagare per un lavoro fatto bene".

Vai ai commenti (47)

Riguardo l'autore

Alex Franchini

Alex Franchini

Redattore

La sua passione per i videogiochi e la musica risale all'infanzia. PCista ma non di parte, approfitta di ogni occasione per fare paragoni con Dark Souls. Lo si può occasionalmente trovare alla guida di auto da corsa virtuali con risultati imbarazzanti.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Mass Effect: BioWare al lavoro su un nuovo capitolo?

Jason Schreier con un rumor molto credibile.

X019: la serie completa di Kingdom Hearts arriverà su Xbox One il prossimo anno

Con le raccolte Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 ReMIX e Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue.

Star Wars Jedi: Fallen Order - recensione

Respawn Entertainment ha portato equilibrio nella Forza?

Commenti (47)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza