Star Wars Battlefront ha pochi contenuti? Ecco l'opinione di Thomas Puha di Remedy

"Avere molte feature non è sempre la scelta migliore".

Star Wars Battlefront è disponibile a partire dalla giornata di oggi anche sul territorio europeo ma le recensioni dedicate al titolo DICE sono già state pubblicate da diversi portali specializzati (la nostra arriverà in mattinata).

Una delle critiche più comuni riguarda una mancanza di contenuti che verrà mitigata da un Season Pass piuttosto corposo ma sembrerebbe che, secondo l'opinione di alcune personalità dell'industria, avere "pochi" contenuti non sia necessariamente un male.

Lo sottolinea il boss della divisione PR di Remedy Entertainment, Thomas Puha, che si sta divertendo molto con il gioco ed è molto felice di quello che DICE è riuscita a fare in circa due anni di sviluppo. Secondo Puha avere più feature e più "cose" non alza necessariamente l'asticella della qualità della produzione e in questo caso la presenza di meno elementi è un punto a favore del gioco.

Cosa pensate dell'opinione di Puha? Sapevate che la versione retail per PC non contiene il disco di gioco?

Fonte: SegmentNext

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza