Rocket League si è rivelata una delle sorprese più grandi del 2015.

L'indie sviluppato da Psyonix ha infatti incassato oltre 50 milioni di dollari, stando ad un report del Wall Street Journal.

Il titolo è stato pubblicato durante l'estate, e grazie alla promozione offerta da PS Plus, è stato scaricato gratuitamente da un gran numero di giocatori.

Sebbene titoli AAA come Call of Duty facciano registrare incassi molto più alti, bisogna notare il fatto che Psyonix è un piccolo studio indipendente, e che il budget iniziale era di 2 milioni di dollari, certamente non una cifra molto alta in quest'industria.

Rocket League è uscito su PC e PS4 ed è in arrivo anche su Xbox One.

Grazie, VG247.

Riguardo l'autore

Alex Franchini

Alex Franchini

Redattore

La sua passione per i videogiochi e la musica risale all'infanzia. PCista ma non di parte, approfitta di ogni occasione per fare paragoni con Dark Souls. Lo si può occasionalmente trovare alla guida di auto da corsa virtuali con risultati imbarazzanti.