"Dreams è sicuramente un videogioco ma sarà anche qualcosa di più"

Media Molecule ci spiega cosa possiamo aspettarci dall'esclusiva PS4.

Solitamente di fronte a un annuncio di un nuovo titolo ci si domanda il possibile genere di appartenenza e il tipo di gameplay che potrebbe proporre ma il reveal e i primi video di Dreams hanno spiazziato molti utenti che tutt'ora non sanno cosa aspettarsi dal progetto di Media Molecule.

I creatori di Little Big Planet e Tearaway, hanno parlato della natura del proprio titolo in un'intervista rilasciata a Eurogamer.net.

"Dreams è sicuramente un gioco. È però anche uno strumento e lo abbiamo creato in questo modo, è uno strumento rivoluzionario," ha spiegato il technical director, Alex Evans. "È un gioco che potete semplicemente godervi proprio come Little Big Planet. So che sarete in grado di lanciare il gioco senza capirlo a pieno e senza interessarvi a tutto ciò che stiamo mostrando, divertendovi comunque.

"Avrà una storia, immagino, ma al momento non ne parliamo perché non è pronta. Penso che abbiamo un'idea molto chiara di cosa vorremo fare ma è troppo presto per mostrarvelo. Dreams deve esistere come un'esperienza divertente e penso che sarà innovativo."

Dreams permetterà di creare dei veri e propri giochi ma a quanto pare proporrà anche una vera e propria storia e una sorta di campagna principale. Avete visto l'ultimo lungo video gameplay del titolo?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza