CD Projekt RED celebra il successo di The Witcher 3: Wild Hunt in un nuovo video

Scopriamo alcuni dati di uno dei migliori titoli del 2015.

Tra i titoli di maggior successo del 2015 moltissime testate e altrettanti giocatori indicano The Witcher 3: Wild Hunt come il miglior gioco dell'anno appena conclusosi.

L'action/RPG confezionato da CD Projekt RED non è un titolo perfetto ma è sicuramente una delle produzioni meglio riuscite (soprattutto a livello narrativo) degli ultimi anni. Le avventure di Geralt sono state recentemente premiate con il Creator of Culture Award in Polonia e la software house ha deciso di pubblicare un video in cui celebra il successo della propria creature e rivela alcuni numeri del progetto.

Ecco quelli raccolti da DualShockers:

  • 1500 persone hanno contribuito alla creazione del gioco. Si tratta di: sceneggiatori, concept artisti, location artist, character artist, animatori, programmatori, attori, sond designer, compositori, stuntmen, designer, produttori, tester, addetti al marketing e alla amministrazioni.
  • Il copione è costituito da 820.000 parole.
  • 2.000 disegni sono stati creati per il gioco.
  • La grandezza del mondo di gioco è di 136 km²
  • Il gioco ha 1500 personaggi.
  • Questi personaggi sono caratterizzati da 16.000 animazioni.

Vi lasciamo al video, in parte in polacco, e sottotitolato in inglese. Avete letto la nostra intervista con gli sviluppatori?

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

The Witcher incontra gli anni '80 grazie allo splendido lavoro di un artista

Geralt come Jena Plissken in "1997: Fuga da New York".

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza