Remedy sta assumendo molti sviluppatori per una nuova tripla A, si tratta di Alan Wake 2?

Uno sguardo ai ruoli richiesti dallo studio.

Remedy Entertainment è attualmente impegnata nello sviluppo dell'attesa esclusiva Xbox One Quantum Break, ma in cantiere sta covando una nuova, importante e misteriosa produzione tripla A.

Lo si viene a sapere grazie alla richiesta da parte dello studio di un consistente numero di nuovi sviluppatori, che saranno poi impiegati nel progetto.

I ruoli richiesti sono senior producer, technical artist, senior/lead AI programmer, generalist programmer, outsourcing manager e senior tools programmer.

Le ipotesi qui sorgono spontanee, e appaiono come due: ci troviamo dinanzi la nascita di un nuovo franchise, oppure si tratta del sequel di Alan Wake?

Non resta che attendere ulteriori dettagli. Restate sintonizzati.

Fonte: CGM

1

Vai ai commenti (2)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Assassin's Creed Valhalla avrà un sistema di progressione diverso per evitare il grinding selvaggio

Il creative director, Ashraf Ismail, promette una piccola rivoluzione.

The Last of Us: Parte II risplende nel fantastico approfondimento e video gameplay targato State of Play

Tra stealth, azione brutale e sopravvivenza. Un assaggio di un possibile capolavoro.

Ghost of Tsushima si ispira al primo splendido Red Dead Redemption

Sucker Punch ammette di aver preso spunto anche da Zelda: Breath of The Wild.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza