Far Cry Primal e Rise of the Tomb Raider si proteggono dalla pirateria con il sistema Denuvo

Lo rivela l'EULA.

A quanto pare il rivoluzionario sistema anti-tamper Denuvo è stato adottato da molti produttori per proteggere il codice dei propri DRM.

Tra i titoli che ne faranno uso sono emersi Far Cry Primal di Ubisoft e Rise of the Tomb Raider di Square Enix.

A rivelare la presenza di Denuvo nel codice di Far Cry Primal è stato il contratto di licenza su Steam, mentre un'immagine di Rise of the Tomb Raider sarebbe apparsa su un sito intestato alla società che ha sviluppato il software anti-tamper.

In base ad un recente rumor, anche The Division farebbe uso del sistema di protezione Denuvo e stando all'EULA di Far Cry Primal ciò è ancora più probabile, visto che il produttore di entrambi i titoli è Ubisoft.

Fonte: Dark Side Of Gaming

1

Vai ai commenti (23)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Grounded ha una data di uscita in accesso anticipato e un nuovo trailer

Il survival realizzato da Obsidian in esclusiva Microsoft sta per arrivare.

ArticoloRaji: An Ancient Epic - prova

Una storia di coraggio e resistenza ambientata nell'antica India.

Commenti (23)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza