Ubisoft si opposta alla registrazione del marchio Ghost da parte di EA

Confonderebbe gli utenti.

Ubisoft si è opposta alla registrazione del marchio Ghost da parte di EA, il relazione al nome della software house che ha lavorato all'ultimo Need for Speed.

Il nome sarebbe infatti troppo simile a quello della serie Ghost Recon e ciò rischierebbe di far confondere gli utenti.

"Il marchio di Electronic Arts assomiglia così tanto ai marchi Ghost Recon di Ubisoft da causare, quando usato in connessione con i beni e i servizi identificati nei prodotti di Electronic Arts, confusione, errori o raggiri".

"Gli utenti riterrebbero, erroneamente, che i beni e i servizi offerti da Electronic Arts sono forniti, sponsorizzati, sostenuti o approvati da Ubisoft o sono in qualche modo affiliati, connessi o associati con Ubisoft, tutto a danno di Ubisoft".

Electronic Arts avrà ora tempo fino al 9 marzo per rispondere all'opposizione legale di Ubisoft, prima del processo.

Fonte: Gamespot

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s' avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza