Remedy registra il marchio Alan Wake's Return

Il sequel sarÓ il prossimo progetto di Sam Lake e soci?

Si parla spesso di Alan Wake e di un eventuale sequel di un titolo che, nonostante delle vendite iniziali non certo stupefacenti, nel corso degli anni Ŕ diventato un vero e proprio cult del mondo dei videogiochi.

Remedy al momento si sta concentrando completamente su Quantum Break e sulla sua prossima release ma l'interesse nei confronti del precedente gioco di Sam Lake e soci Ŕ innegabile. Lake aveva confermato che ci sono delle possibilitÓ di vedere un sequel in futuro ma ora la registrazione di un marchio non fa che alimentare e in parte confermare un eventuale Alan Wake 2.

Come riportato da Videogamer, sul database dell'European Union Trademark il 23 febbraio Ŕ stato registrato il marchio Alan Wake's Return. Questo marchio comprende le categorie dei videogiochi, dei giocattoli, di "produzione di feature televisive", "television entertainment", film e molto altro.

Alan Wake's Return sarÓ, quindi, il sequel di Alan Wake tanto atteso? Per il momento Ŕ troppo presto per affermarlo con certezza ma questo marchio alimenta sicuramente le speranze di molti fan.

Vi piacerebbe giocare a un nuovo Alan Wake? Avete visto l'ultimo video gameplay di Quantum Break?

1

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza