Pirata Diablo nel 1997 e dopo 20 anni paga il gioco al creatore della serie

Accade alla GDC di San Francisco.

Qualche volta ci troviamo di fronte a storie impensabili e a personaggi davvero unici che si rendono protagonisti di eventi fuori dall'ordinario.

Diablo, storico primo capitolo di una serie che negli anni ha appassionato milioni di giocatori è uscito sostanzialmente venti anni fa e ovviamente alcune persone hanno ottenuto una copia del gioco piratandola. Shivam Bhatt ha piratato la propria copia nel 1997 ma non è un pirata come gli altri.

Nel corso della GDC di San Francisco, il buon Shivam ha deciso di incontrare il creatore del gioco, David Brevik, di scusarsi e di pagare la copia di Diablo ottenuta illegalmente vent'anni prima. Si tratta di una storia incredibile che è stata documentata da Bhatt e da Brevik attraverso i loro profili Twitter.

Fonte: SegmentNext

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza