The Coalition ci spiega la nuova direzione della trama di Gears of War 4

Il gioco darà il via a una nuova trilogia.

Gears of War 4 è un nuovo inizio per una serie che ha fatto la storia di Xbox 360 diventando un franchise di punta della console Microsoft e un pilastro del genere dei tps.

Il boss di The Coalition, Rod Fergusson e il creative director, Chuck Osieja hanno rivelato a Game Informer la direzione che la serie prenderà dal punto di vista narrativo svelando che questo progetto darà il via a una nuova trilogia.

Fergusson e Osieja sottolineano che Gears of War 3 era una conclusione piuttosto chiara per la serie e che, quindi, era necessario capire la direzione da intraprendere con un nuovo gioco. Ci fu, quindi, l'idea di spostarsi verso un altro pianeta ma la volontà di rimanere su Sera e di capire come le cose si erano evolute fu decisamente più forte.

A livello narrativo sarà anche molto importante il fatto che i protagonisti non faranno parte della COG ma degli Outsider, una fazione opposta alla COG. In questo modo, soprattutto nelle prime fasi di gioco, la COG verrà vista come una sorta di villain.

Per quanto riguarda la trama vera e propria, il gioco inizierà alla sera e vi vedrà investigare sulla sparizione di quasi tutti gli Outsider. L'intero gioco è ambientato in una notte e i protagonisti dovranno sostanzialmente sopravvivere fino al mattino cercando di capire cosa stia succedendo, cosa siano questi mostri.

La decisione di proporre un gioco più "contenuto" e personale sarà, inoltre, fondamentale per il tono dell'avventura, un tono che si rivelerà decisamente più cupo e vicino al primo Gears of War. Il tema della scoperta sarà fondamentale nell'intero gioco, una scoperta che riguarderà anche la natura stessa dei personaggi (JD Fenix in primis).

Il rapporto tra i personaggi sarà molto diverso rispetto a quello della trilogia originale e si evolverà nel gioco. Qui i personaggi non sono uniti perché sono sopravvissuti a tantissime battaglie ma hanno sviluppato un rapporto che va al di là della guerra. Non c'è, almeno all'inizio, quel rapporto "alla Band of Brothers".

A livello qualitativo Fergusson non vuole parlare di un capolavoro a livello di storytelling (secondo lo sviluppatore The Last of Us è un esempio da seguire sotto questo punto di vista) ma, come sottolineato da Osieja, questa sarà la miglior campagna del franchise con diversi colpi di scena che stupiranno l'utenza e che porteranno a un cliffhanger finale di pregevole fattura.

Cosa pensate di questi dettagli sulla trama di Gears of War 4? Avete letto la notizia dedicata ai personaggi principali del gioco?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza