Da amante della simulazione di guida ho sempre pensato che le gare dei migliori piloti virtuali siano uno spettacolo nello spettacolo. La guida simulata ad alti livelli è difficile e impegnativa quasi come quella vera: manca ovviamente la componente di rischio e le sensazioni che la fisica trasmette al corpo umano, ma la sofisticazione raggiunta dai moderni simulatori, di pari passo con la raffinatezza del force feedback di molti volanti, rendono l'esperienza della guida agonistica quanto di più simile ci sia al calarsi realmente nell'abitacolo di un'auto da corsa per gareggiare dal vero.

Per anni le magie dei piloti virtuali, i simdriver, sono state relegate a un etere digitale apprezzabile solo da chi si trovava all'interno del server come pilota o amministratore. L'arrivo dei servizi di streaming come Youtube e Twitch ha reso i loro funambolismi accessibili a tutti, anche a chi non padroneggia i simulatori di guida ma è solo appassionato di racing game in generale. Pionieri degli eventi di alto livello trasmessi in streaming in Italia sono i ragazzi di Simracingzone.net, un gruppo di appassionati che dal 2008 organizza a cadenza regolare eventi di tutti i tipi per i migliori simulatori disponibili sul mercato. rFactor, rFactor2 e recentemente anche Assetto Corsa.

1
Ecco la locandina ufficiale dell'evento con tutte le gare in programma: se si eccettua il back to back delle prime due gare, gli appuntamenti saranno ogni quindici giorni il martedi sera.

Tanti anni di esperienza ne hanno fatto indubbiamente il miglior portale italiano nella gestione e organizzazione di queste competizioni, non solo per quanto riguarda l'aspetto tecnico dei server ma anche sul fronte degli streaming commentati in diretta e soprattutto nella stesura e applicazione del regolamento. Dimenticate i server multiplayer accessibili a tutti, in cui ogni curva è un Far West di sportellate e incidenti con piloti da strapazzo che, a metà gara, perdono la testa e cominciano a correre contromano.

Le competizioni gestite su Simracingzone.net sono rigidamente regolamentate e le manovre anche solo lontanamente poco corrette hanno sempre conseguenze nefaste sui punti in classica o sulle qualifiche degli appuntamenti successivi. Penalizzazioni in secondi, partenze dal fondo dello schieramento o persino squalifiche dal campionato spesso condizionano in modo drastico la classifica provvisoria e finale. Un sistema di punti patente rende ancora più delicata la guida virtuale, che non può prescindere in ogni momento dal rispetto del proprio avversario.

L'effetto immediato di questo sistema è quello di dar vita a garemolto corrette in cui il Santo Graal è rappresentato dal diritto di traiettoria: le lunghe ore di lavoro spese ad esaminare nei minimi dettagli i replay delle competizioni da parte dei commissari per stilare la lista delle penalità a lungo andare ha pagato, attirando i migliori piloti non solo a livello di abilità ma anche in termini di fairplay. I filmati che trovate a corredo di quest' articolo sono solo un esempio della consistenza e della velocità dei piloti che partecipano alle competizioni di Simracingzone.net, grazie alla varietà dei campionati ma soprattutto grazie alla qualità televisiva dei loro streaming in diretta.

Quali presupposti migliori per dar vita a un evento di alto livello marchiato Eurogamer.it? È bastata una telefonata con Luca Albertoni di Simracingzone.net, per proporgli una collaborazione che vi proporrà uno spettacolo unico nel suo genere, ovvero la Eurogamer 458GT2 Cup by Simracingzone.net.

Si tratta di un campionato riservato a ventidue simdriver italiani tra i più forti di Assetto Corsa. I partecipanti non si sono iscritti ma sono stati appositamente scelti e invitati dall'organizzazione in base alla loro bravura per duellare su alcune tra le piste più belle del simulatore di Kunos: Imola, Spa Francorschamps, Monza, Silverstone, Mugello e il Nordschleife nella sua terrificante interezza, verranno affrontate su una delle vetture più entusiasmanti del gioco, quella Ferrari 458 GT2 che con i suoi 500 cavalli è spesso protagonista sui server open di infiniti duelli con le BMW GT2 tedesche.

Le gare si disputeranno ogni quindici giorni e la tabella di marcia dell'evento sarà scandita da orari precisi, viste le tempistiche imposte dalla diretta. Lo streaming inizierà alle 20:50 e sarà commentato da Guglielmo Matti, Paolo Davide Lumia e occasionalmente anche dal sottoscritto, con l'avvio delle qualifiche alle 21:00 esatte. Queste si concluderanno alle 21:20 circa e una volta concluse, lo streaming verrà interrotto per circa quindici minuti per dare tempo ai commissari di editare la griglia, effettuare due prove di partenza e quindi procedere al via. Le gare dureranno circa 45 minuti per 120 chilometri di percorrenza complessiva.

Tre aspetti renderanno questa competizione incerta fino alla fine: innanzitutto i piloti saranno costretti ad almeno una sosta ai box per cambio gomme e rifornimento, introducendo un elemento di strategia molto importante in ottica campionato. Inoltre si correrà con i danni attivati, quindi tutte le vetture saranno caratterizzate da una certa distruttibilità che in seguito a un incidente particolarmente violento potrà mettere fuori causa uno o più piloti in modo definitivo.

Il sistema di classificazione che trovate nel regolamento ufficiale sarà altrettanto importante: tutti i partecipanti prenderanno punti, e anche chi dovesse arrivare nelle ultime posizioni a causa di disavventure legate ad incidenti o errori di guida, dovrà combattere alla morte perché ogni punto potrebbe fare la differenza per la vittoria finale. Incidenti, ritiri e problemi tecnici saranno sicuramente parte integrante di questo evento ma il commento in diretta farà entrare nel vivo dell'azione anche chi non è particolarmente addentro ai simulatori di guida, Assetto Corsa in particolare.

Assetto Corsa è uno dei simulatori più apprezzati dai migliori simdriver, per questo Simracingzone.net ha dato spazio tra le sue competizioni anche al gioco di guida di Kunos.

Ma veniamo ai protagonisti di questa competizione: come detto in apertura, l'evento non è aperto al pubblico ma solo su invito a una ristretta cerchia dei più forti simdriver italiani di Assetto Corsa. Qui a lato trovate la lista di tutti i team partecipanti con i nomi dei due piloti titolari più un'eventuale riserva. Per esperienza personale vi posso assicurare che il livello è semplicemente stratosferico, come ho potuto testare con mano partecipando all'Audi TT Cup organizzata da Simracingzone.net.

Molti di essi come Martino Neglia, Luca Mobilio, Lorenzo Martinelli, Marco Bononi, Mauricio Dos Santos, Emanuele Mascetti e Nicola Serini, saranno sicuramente protagonisti del nostro campionato ma se volete farvi un'idea precisa di quanto sia pesante il loro piede destro, non perdetevi la diretta streaming della gara finale diSilverstone sul canale Youtube di Simracingzone.net, stasera a partire dalle ore 21:00.

Con un parco partenti di questo livello lo spettacolo sarà assicurato e il nostro canale Twitch vivrà momenti di vera tensione agonistica. Una tensione resa ancora più alta dai premi in palio: correre per la gloria è bello ma uno stimolo supplementare che spinge a macinare quei duecento giri in più durante le prove libere per prepararsi come si deve all'evento è sempre gradito.

Un campionato di questo genere non poteva infatti prescindere dalle sponsorizzazioni ed è stato con grande piacere che abbiamo incontrato l'interesse di quattro sponsor di rilievo assoluto nel panorama dell'hardware dedicato al gaming odierno. Logitech, AMD, MSI e Cooler Master hanno infatti messo a disposizione una serie di splendidi premi che distribuiremo tra i primi quattro classificati.

Al vincitore del campionato andrà una tastiera Logitech G510in coppia con una scheda video AMD R9 380 Sapphire per disputare i prossimi campionati di Simracingzone.net a 60 frame al secondo al massimo livello di dettaglio. Anche il primo degli sconfitti avrà di che consolarsi grazie a una seconda accoppiata tra G510 e una motherboard Z170M Mortar, ottima come base per un PC gaming di alto livello. Ci sarà gloria anche per il terzo classificato che si porterà a casa un set di cuffie Cooler Master Ceres 500, mentre al quarto, quinto e sesto classificato verrà offerto uno dei migliori mouse realizzati da Logitech, l'Hyperion Fury G402.

Vista l'importanza degli sponsor in ballo, e considerata anche la bravura dei ragazzi di Simracingzone.net nel realizzare template per le vetture dei migliori simulatori su piazza, Assetto Corsa compreso, abbiamo deciso di esagerare brandizzando tutte le vetture che vi prenderanno parte proprio coi loghi degli sponsor. Le stupende livree realizzate dai vari team che vedete nella gallery a centro articolo sotto daranno un tocco di realismo in più alla competizione che negli streaming vedrà i team sponsorizzati da Logitech, AMD, MSI e Cooler Master darsi battaglia senza esclusione di colpi.

Questo è quello che dovevate sapere su questa iniziativa che speriamo incontri il vostro favore ma soprattutto vi faccia conoscere la guida simulata competitiva ai più alti livelli di cui sono capaci i piloti italiani. Ovviamente vi terremo aggiornati sull'andamento del campionato con news per gli streaming il giorno di gara e report sugli stessi nelle giornate successive: appuntamento quindi a Imola il prossimo 19 aprile sul nostro canale Twitch. Preparate patatine e popcorn; ci sarà veramente da divertirsi.

Riguardo l'autore

Matteo Lorenzetti

Matteo Lorenzetti

Redattore

Dopo dieci anni di The Games Machine, approda finalmente alla redazione di Eurogamer.it. Onnivoro per quanto riguarda i generi, predilige sparatutto, giochi di guida ed RTS.

Altri articoli da Matteo Lorenzetti

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Assetto Corsa: Porsche Pack 1 - recensione

Un DLC per gli amanti delle trazioni posteriori esuberanti.

Al via l'undicesima edizione del raduno di SimracingZone.net

Come partecipare a una giornata di Kart, simulatori e tanto divertimento.

Annunciati i premi per La Sarthe 2.4 di stasera!

Eurogamer.it sponsorizza l'evento con Sapphire, Razer e Sharkoon.

le ultime

Il gioco più venduto in Giappone nel 2018 è stato Monster Hunter World

Stilata una Top 10 dei titoli più venduti in territorio giapponese lo scorso anno.

Il Fortnite Live festival di Norwich è stato un completo disastro

Un evento non all'altezza delle aspettative.

Il primo DLC per Jump Force sarà disponibile da maggio

Bandai Namco seguirà lo stesso modello di Dragon Ball FighterZ?

Pubblicità