"Il problema più grosso di The Division? I giocatori stessi"

Aggiornamento: arrivano le precisazioni del moderatore.

AGGIORNAMENTO: Riportiamo una precisazione apparsa sui forum di The Division, che abbassa il tono dello scontro e soprattutto chiarisce le parti in campo.

Il moderatore DitigalHitmann, l'autore dei commenti originali, ha così precisato: "Come dicevo nel mio post sono solo un giocatore normale, proprio come voi, con passione e dedizione verso questo gioco. Le mie opinioni e le mie dichiarazioni non riflettono quelle di Ubisoft, MASSIVE Entertainment, Ubisoft Annecy, Ubisoft Reflections, o qualsiasi altro studio che abbia lavorato al gioco. Sono un volontario selezionato dalla community per aiutare."

NOTIZIA ORIGINALE:

Mentre nel corso della mattinata i server di gioco sono stati sottoposti a manutenzione, e nel corso delle settimane post lancio non sono di certo mancati i bug e glitch, The Division avrebbe un problema ancora più grave: la propria community.

All'interno di un post che ha dato vita a parecchie discussioni sul forum ufficiale del gioco, il moderatore DigitalHitmann ha affermato che il problema più grande di The Division sono i giocatori e il loro comportamento. Ecco le parole del moderatore:

"Ci sono molte novità in arrivo, sia gratuite con la versione 1.2 che a pagamento con la pubblicazione del primo Season Pass. Abbiamo ancora contenuti per un anno da attendere."

"Ora il problema più grande del gioco è la "tossicità" della community, la differenza tra chi ha e non ha. Le persone sono arrabbiate perché alcuni giocatori che hanno o meno dedicato il proprio tempo a migliorare l'equipaggiamento prima dell'uscita della patch, ora sono troppo più forti rispetto a coloro che non hanno avuto tempo da investire nel gioco."

Come potete immaginare il puntare il dito contro la community definendola come problema più grande di The Division non ha fatto altro che alimentare il malcoltento dei giocatori che tra bug, glitch e difetti di varia natura non hanno accettato questa uscita.

Cosa pensate delle dichiarazioni di DigitalHitmann e dell'attuale stato di The Division?

Leggete la nostra guida di The Division per scoprire come ottenere il massimo dal gioco!

Fonte: VG247.it

Vai ai commenti (27)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Wuchang: Fallen Feathers è un interessante Bloodborne nell'antica Cina in questo lungo video gameplay

Diamo uno sguardo alla splendida ambientazione di Wuchang: Fallen Feathers.

Gamedec, l'RPG investigativo a tinte cyberpunk è ora disponibile

Pubblicato un nuovo trailer di lancio per Gamedec.

Titan Quest e Jagged Alliance sono i giochi gratis offerti da THQ Nordic per celebrare i 10 anni

Altri giochi di THQ Nordic sono in offerta su Steam, approfittatene!

BitCraft è un nuovo titolo che promette di rivoluzionare il genere MMORPG

BitCraft porta ogni singolo giocatore in un mondo "gigantesco" generato proceduralmente.

Articoli correlati...

Raccomandato | Tales of Arise - recensione

Un gioco di ruolo che riesce a fare contenti tutti.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarà un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb è sicuro che The Elder Scrolls VI approderà solo su Xbox (e PC).

'Dragon's Dogma 2 esiste ed è sviluppato con il RE Engine'

Una nuova generazione di Arisen per il rumor di un noto insider.

Commenti (27)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza