Con Grand Theft Auto V che Ŕ arrivato sul mercato ormai da diversi anni e il team di Rockstar che ufficialmente sta lavorando esclusivamente sulla manutenzione di GTA Online pare lecito chiedersi quale sia il futuro per questa importantissima software house.

Nel corso del recente incontro con gli investitori nel quale sono stati annunciati i risultati fiscali di Take Two Interactive, il CEO della compagnia, Strauss Zelnick, ha parlato del futuro, dei risultati ottenuti e di ci˛ che attende Rockstar.

"L'anno fiscale 2016 ha segnato il terzo anno di entrate e profitti migliori delle aspettative per Take-Two. I nostri risultati sono stati guidati da grandissime performance di GTA V, NBA 2K, WWE 2K e l'ottimo lancio di XCOM 2.

"L'anno fiscale 2017 ha le carte in regola per essere un altro successo per Take-Two. La nostra lineup molto varia comprende una nuova IP come Battleborn, e gli attesi lanci di Mafia III, Sid Meier's Civilization VI, NBA 2K17 e WWE 2K17. Rockstar Games Ŕ ovviamente al lavoro su alcuni eccitanti progetti per il futuro che saranno presto rivelati."

Il fatto che si parli di pi¨ progetti, che comunque non arriveranno prima di marzo 2017, incuriosisce non poco alimentando divesi rumor e possibilitÓ pi¨ o meno credibili. Rockstar potrebbe, ad esempio, essere al lavoro sull'atteso DLC singleplayer di GTA V e su un titolo completamente nuovo, magari quel tanto rumoreggiato Red Dead Redemption 2.

Cosa ne pensate? Quale titolo vorreste da Rockstar? Sapevate che continuano i ban su GTA Online?

Fonte: DualShockers

1

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.