A quanto pare, un videogiocatore avrebbe scoperto tra i file di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain un riferimento ad un misterioso editor.

L'utente ha quindi ipotizzato che inizialmente sarebbe stato previsto dagli sviluppatori uno strumento per consentire ai giocatori di creare i propri livelli.

Considerando i lunghi periodi di sviluppo di Metal Gear Solid V, i contenuti chiaramente tagliati in corso d'opera e l'ostilità di Konami, la possibilità che l'editor di livelli sia stato eliminato dai progetti iniziali appare una realtà plausibile.

Di seguito vi mostriamo quello che sarebbe potuto essere l'editor di livelli, ma che in realtà era solo una dimostrazione delle potenzialità del Fox Engine.

Fonte: Gamepur

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Altri articoli da Pier Giorgio Liprino

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain - Reloaded

L'ultimo capitolo di una delle migliori saghe videoludiche, un anno e mezzo dopo.

Secondo Michael Pachter God of War supererà quota 10 milioni di copie vendute

L'analista si aspetta il sorpasso ad Uncharted 4 e Horizon Zero Dawn.

le ultime

Secondo Michael Pachter God of War supererà quota 10 milioni di copie vendute

L'analista si aspetta il sorpasso ad Uncharted 4 e Horizon Zero Dawn.

Banner of the Maid: l'RPG strategico cinese raggiungerà console e PC

Gli sviluppatori cinesi si sono ispirati alla Rivoluzione Francese.

Pubblicità