1

Molto probabilmente per parecchi tra voi Amy Hennig è sinonimo di Uncharted e di Naughty Dog. La scrittrice e game director ha d'altronde avuto un ruolo fondamentale per la software house lavorando sia alla serie di Jak and Daxter che alle avventure di Nathan Drake (fino al terzo capitolo) in ruoli sempre più importanti.

La Hennig fa però parte dell'industria dagli anni '80 e può contare su un'esperienza davvero invidiabile. Proprio per questo motivo, il 12 giugno verrà premiata per lo "straordinario contributo" nei confronti dell'industria dei videogiochi.

Si tratta di un premio molto importante e assolutamente meritato per una personalità che ha lavorato in Nintendo, Electronic Arts, Crystal Dynamics e Naughty Dog lasciando sempre un segno molto importante e contribuendo al successo di IP storiche. Ora la Hennig sta lavorando con Visceral Games a un gioco ambientato nell'universo di Star Wars.

Fonte: Polygon

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle