Dishonored si rivelata una sorpresa non da poco per moltissimi giocatori, un titolo molto affascinante seppur non perfetto in tutte le componenti (soprattutto quella narrativa).

L'annuncio di Dishonored 2 , quindi, stato molto gradito e i fan si aspettano ovviamente dei miglioramenti rispetto al primo capitolo. Il creative director Harvey Smith stato recentemente intervistato da IGN e ha definito il titolo come un netto passo in avanti.

"Una delle cose che volevamo inserire in Dishonored 2 la possibilit di vedere un altro angolo dell'impero. Abbiamo questo mondo chiamato l'Impero delle Isole che formato da quattro nazione unite da un oceano. Il primo gioco ambientato circa nel 1830 mentre questo nel 1851. Andiamo a sud, nel punto pi a sud del mondo, ai confini del pianeta, Carnaca, la citt che viene chiamata il gioiello del Sud.

" la capitale di Serkonos e vi mostriamo una cultura completamente diversa. Mentre Dunwall molto influenzata dalla architettura del Regno Unito, dal suo cibo e cultura, Carnaca pi simile alla Spagna, Italia, Grecia del sud. Si tratta di un netto passo in avanti."

L'affascinante mondo del primo titolo quindi stato ulteriormente ampliato e pare ancora una volta curato nei minimi dettagli. Avete visto le ultime immagini di Dishonored 2?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli dar ragione.