Hitman - Episode Three: Marrakesh - prova

L'Agente 47 sbarca in Marocco.

Dopo un lancio pieno di incognite, molte delle quali legate all'innovativo modello di business utilizzato da Square Enix per supportare il gioco, continua senza sosta il processo di miglioramento e affinamento di Hitman, il nuovo episodio della celebre serie action-stealth che da questo capitolo si è trasferita su di una piattaforma online.

Questa nuova struttura ha consentito a Io Interactive di lavorare costantemente sul suo gioco, migliorandolo progressivamente sotto tutti i punti di vista, come per esempio ridisegnando l'HUD o dimezzando i tempi di caricamento che si potevano registrare su Xbox One e PlayStation 4.

Inoltre gli sviluppatori hanno trovato spazio anche per dare agli utenti la possibilità di vedere arrivare i loro contenuti, come il Vampire Magician Pack e il Kotti Paradigm, direttamente nel gioco, così da portare la follia e la creatività dei fan in un universo per certi versi molto serioso.

Per il terzo contratto l'Agente 47 sarà convocato in Marocco, dove una situazione esplosiva sta per mettere a soqquadro l'intera nazione. Il simpatico Claus Hugo Strandberg, un uomo d'affari di origine svedese, è stato colto con le mani nel sacco mentre truffava migliaia di cittadini marocchini, rubando tutti i loro risparmi.

1
Le strade marocchine alterneranno stretti vicoli e mercati al coperto perfetti per celarsi tra la gente con aree più aperte.

Le autorità non hanno potuto far altro che arrestare l'uomo e processarlo per direttissima. Peccato che durante il trasferimento tra il tribunale e la prigione, un gruppo di mercenari armato fino ai denti sia riuscito a sottrarlo dal controllo della polizia per poi liberarlo all'interno dell'ambasciata svedese. Qui Strandberg può attendere impunito le accuse del governo marocchino e respingere le richieste di estradizione protetto dalle regole internazionali.

Le persone truffate da Strandberg, però, stanno per mettere in atto la loro versione dell'estradizione, ovvero sfondare i cancelli che proteggono l'ambasciata e mettere in atto quella che alcuni potrebbero definire "giustizia sommaria".

Il Generale marocchino Reza Zaydan non può stare a guardare con le mani in mano una rivolta popolare di queste dimensioni, soprattutto quando questa può travolgere l'ambasciata di un paese straniero e rovinare irrimediabilmente i rapporti con questa nazione. Per questo proclama la legge marziale e imprigiona Marrakesh in una morsa d'acciaio.

Perché, dunque, reclutare l'Agente 47? Perché in realtà è stato il Generale Zaydan a liberare Strandberg e a lasciarlo all'interno dell'ambasciata svedese, in modo da scatenare la rivolta popolare e poter prendere il potere proclamando la legge marziale.

2
L'Agente 47 sembra sempre a suo agio con l'abito bianco, anche a 40 gradi all'ombra.

Una multinazionale con ingenti commesse in Marocco, però, ha tutti gli interessi a mantenere la situazione pacifica, in modo da poter portare a termine i suoi affari senza intralci, rinvii e ulteriori compromessi. Per questo il compito dell'Agente 47 sarà quello di eliminare sia l'aspirante dittatore, in modo da scongiurare il pericolo della legge marziale, sia di far fuori il brillante uomo d'affari, così da placare la sete di sangue della popolazione.

Questo è il pretesto con il quale Io Interactive vi porterà tra gli stretti e affascinanti vicoli della città marocchina, un luogo nel quale l'Agente 47 dovrà nuovamente sfruttare le sue abilità mimetiche e la sua inventiva per raggiungere due bersagli protetti da decine di guardie armate.

Le strade marocchine, fatte di angusti vicoli, mercati coperti e affollati luoghi di ricreazione, sarebbero perfette per mettere in atto le strategie di elusione e mimetizzazione dello spietato killer, peccato che l'esercito marocchino pattugli senza sosta le strade e renda difficile il muoversi liberamente tra di esse.

Dovrete dunque essere abili a studiare l'ambiente e trovare le poche aperture per infilarvi all'interno delle zone sigillate dai soldati. Come da tradizione il gioco lascerà a voi la scelta su come intervenire, se provare a sfondare le difese con le cattive, se mimetizzarvi con i soldati dell'esercito o i dipendenti dell'ambasciata per avvicinare il bersaglio o se cercare un modo per far sembrare la loro morte un incidente.

3
Dovrete scongiurare una rivolta popolare e deporre un dittatore. Chi l'ha detto che non siamo i buoni?

Questo terzo episodio, dunque, sembra andrà ad aggiungere una nuova affascinante ambientazione di gioco, ricca di segreti da scoprire e luoghi da visitare, senza per questo andare a cambiare i capisaldi della serie.

Anche dal punto di vista tecnico non ci si potrà aspettare nessuna particolare novità se non una direzione artistica piuttosto riuscita con alcuni affascinanti scorci della città marocchina a fare da sfondo alle vostre imprese. Non dovrete comunque attendere molto prima di poter rimettere alla prova le vostre abilità di Agenti, dato che Hitman - Episode Three: Marrakesh arriverà su PC, PS4 e Xbox One il prossimo 31 maggio.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Luca Forte

Luca Forte

Redattore

Luca si divide tra la gestione del ruspante VG247.it e l'infestare Eurogamer con i suoi giudizi sui giochi sportivi, Civilization, Fire Emblem, Persona e Football Manager. Inviato d'assalto, si diverte a rovinare le anteprime video dei concorrenti di tutto il mondo in modo da fare sembrare le sue pi¨ belle.

Contenuti correlati o recenti

Marvel's Guardians of the Galaxy sta avendo un debutto peggiore di Marvel's Avengers

Marvel's Guardians of the Galaxy per la serie "la qualitÓ ci fa schifo".

'Xbox Game Pass Ŕ una benedizione'

Gli sviluppatori di Everspace 2 parlano dell'accordo per portare il gioco su Xbox Game Pass.

PlayStation e le sue esclusive su PC? Sembra il momento di Sackboy: Una Grande Avventura

Dopo God of War il prossimo Ŕ Sackboy: Una Grande Avventura?

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza