Destiny: I Signori del Ferro - anteprima

Bungie svela il futuro di Destiny.

Nonostante la folta schiera di haters, anche oggi, durante il nuovo live stream di Destiny, Bungie è riuscita ad attirare oltre 200mila spettatori, curiosi di scoprire il futuro del gioco.

Un seguito notevole, soprattutto considerando il travagliato programma di espansione e supporto post lancio, incapace di rimanere al passo coi desideri e le aspettative di gran parte della community, oltre che piuttosto confuso. Dopo il Re dei Corrotti, l'ultima espansione ormai vecchia di un anno, per lungo tempo non si è saputo cosa volesse fare Bungie del suo gioco, se ripartire da zero con un fantomatico Destiny 2 o continuare ad ampliare il primo capitolo con una nuova espansione.

Eppure, non appena c'è stato il sentore di qualche novità di spessore, ecco che schiere di fan e di curiosi sono tornate ad interessarsi, nella speranza di sentire qualche informazione capace di convincerli a tornare sui server o a rinverdire il loro interesse nel caso in cui non si sia mai abbandonata la Torre.

Destiny 01
Nuove armi e nuove armature faranno ripartire una frenetica caccia all'upgrade tra tutti i Guardiani.

"La muraglia che per secoli ha resistito al confine meridionale dell'Antica Russia è crollata. I Caduti stanno razziando le tombe dell'Età dell'Oro e la tecnologia che hanno risvegliato nelle terre selvagge è più pericolosa di quanto siano in grado di immaginare".

Con queste parole si apre I Signori del Ferro, la nuova espansione di Destiny in arrivo il prossimo 20 settembre per tutti coloro che sono in possesso de Il Re dei Corrotti. In quest'espansione dovrete aiutare Lord Saladin, l'ultimo Signore del Ferro rimasto in vita e recentemente risvegliato dai Caduti, a scacciare il pericolo che anni prima spazzò via la sua confraternita.

I membri del Casato dei Diavoli, infatti, hanno riscoperto una tecnologia chiamata SIVA, in grado di auto installarsi sugli esseri viventi e replicarsi all'infinito. In questo modo i Caduti sono diventati dei pericolosissimi ibridi, da fermare con ogni mezzo.

Con questo pretesto lo sviluppatore di Seattle si prepara ad aggiungere una nuova zona situata sulla Terra, le Terre Infette, una nuova incursione, nuove Imprese, un nuovo Assalto e del nuovo equipaggiamento. Debutterà anche una nuova zona sociale a ridosso delle Terre Infette, nella quale, si spera, troveranno posto nuove attività e negozi.

Destiny 02
La nuova fazione da combattere è formata da un gruppo di Caduti pesantemente meccanizzati.

Non mancheranno novità sia per quanto riguarda l'arsenale da impugnare per poter combattere ad armi pari la nuova minaccia, che per quanto riguarda il livello Luce, che verrà ulteriormente elevato. Ancora non si sa quanto si potrà salire, un po' perché Bungie sta ancora lavorando sulla progressione dei livelli, un po' perché è ormai tradizione dello sviluppatore il centellinare le informazioni, in modo da riempire il maggior numero di live stream possibili. Bisogna inoltre considerare che, con l'E3 alle porte, era necessario conservare qualche botto da far scoppiare in fiera.

Anche l'equipaggiamento che potrete vincere con le Prove di Osiride e lo Stendardo di Ferro verrà aggiornato in modo da poter competere con il nuovo set de I Signori del Ferro.

L'obiettivo finale, comunque, sarà quello di estirpare alla radice questa nuova invasione, penetrando nelle profondità del Cosmodromo per trovare i Diavoli tecnosimbionti e strappare loro la tecnologia SIVA. Sulla cima del Picco di Felwinter combatterete una feroce battaglia i cui premi, però, saranno le armi e le armature più ambite e potenti di tutto il gioco.

A proposito di armi ambite, Bungie non vuole più far soffrire milioni di giocatori e ha deciso dunque di consentire a tutti o quasi di mettere le mani su una delle armi più amate e ambite del primo anno: il Gjallarhorn. Prenotando il gioco otterrete immediatamente una versione nero/argentata di questo lanciarazzi, che comunque potrà essere forgiata fondendo le armi dei Caduti, una volta completata una determinata missione della storia.

Sembra anche che l'affascinante ascia bipenne fiammeggiante brandita da Saladin nel trailer sarà un'arma utilizzabile ed equipaggiabile. Probabilmente sarà il premio per essere diventati voi stessi un Signore del Ferro.

Anche in questo caso Bungie è stata piuttosto vaga sull'effettiva quantità e qualità dei contenuti, ma con I Signori del Ferro dovrebbero arrivare un nuovo assalto, oltre alcune rivisitazioni di quelli vecchi, così come nuovi eventi pubblici, nuove pattuglie e quest.

Ovviamente non mancheranno nuovi contenuti per il Crogiolo. Bungie ha detto che arriveranno nuove modalità di gioco, oltre che nuove mappe e caratteristiche con le quali migliorare anche il lato competitivo di Destiny.

Il prezzo? Materialmente si aggirerà intorno ai 30 euro, ma l'espansione non sarà disponibile su Xbox 360 e PS3. Queste due piattaforme, infatti, non sono mai state nominate né segnalate durante i credits, lasciando dunque intendere l'assenza da queste piattaforme.

Con I Signori del Ferro continuerà anche la collaborazione tra PlayStation e Bungie. Questo vuol dire che la console di Sony otterrà nuovamente contenuti in esclusiva temporale. Anche in questo caso lo sviluppatore è stato piuttosto fumoso sulle tempistiche e la quantità di materiale, ma qualcosa ci dice che sapremo tutto durante la conferenza E3 di Sony.

Destiny 03
Potremo brandire anche noi questa ascia fiammeggiante!

I Signori del Ferro sembra essere quello che i fan di Destiny stavano aspettando da tempo, ovvero una massiccia iniezione di nuovi contenuti da spolpare in modo da ringiovanire un gioco ormai consumato fino all'osso dai suoi fan.

Le novità promesse sembrano interessanti, ma vorremmo avere qualche dettaglio in più sulla loro effettiva qualità, sulla storia, sui punti Luce, per capire se finalmente Bungie riuscirà ad assemblare un'espansione in grado di piacere a prescindere, capace di tracciare il cammino lungo il quale Destiny dovrà evolvere.

L'E3 è alle porte e il 30 settembre è vicino. Sentiremo parlare nuovamente de I Signori del Ferro molto presto.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Luca Forte

Luca Forte

Redattore

Luca si divide tra la gestione del ruspante VG247.it e l'infestare Eurogamer con i suoi giudizi sui giochi sportivi, Civilization, Fire Emblem, Persona e Football Manager. Inviato d'assalto, si diverte a rovinare le anteprime video dei concorrenti di tutto il mondo in modo da fare sembrare le sue pi¨ belle.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza