Horizon: Zero Dawn, svelati i motivi del rinvio

Una questione di rifinitura.

Come probabilmente saprete Horizon: Zero Dawn, originariamente previsto per quest'anno su PlayStation 4, è stato rinviato a febbraio 2017.

Il director del titolo, Mathijs de Jonge, ha rivelato ai microfoni di Gamespot le motivazioni di questo rinvio chiarendo che si tratta di una questione di rifinitura:

"È tutta una questione di rifinitura, il nostro open world è davvero ampio, ci sono tante quest e tante differenti location, tante Macchine da affrontare. Solo questi elementi richiedono playtest lunghi e accurati, ma sono presenti anche altri aspetti dell'esperienza. Tutto ciò che vogliamo è aumentare la qualità dei vari comparti". Inoltre ha aggiunto: "Il ritardo è stato causato principalmente dal fatto che Horizon: Zero Dawn è un gioco molto grande. Siamo un team di duecento persone, ora, ma ci sono tantissimi contenuti che ancora richiedono di essere controllati, valutati ed eventualmente migliorati."

hzd

Che ne pensate delle parole di Mathijs de Jonge?

Sapevate che è stata svelata la Limited Edition di Horizon: Zero Dawn?

Fonte: Gamingbolt

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us ha venduto oltre 20 milioni di copie su PS4 e PS3

Nuovo traguardo per il gioco di Naughty Dog.

In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza