Mass Effect Andromeda: ecco perché Bioware ha mostrato prima la protagonista femminile

I tempi sono cambiati.

In occasione dell'E3 di quest'anno, gli sviluppatori di Bioware hanno mostrato un nuovo meraviglioso trailer di Mass Effect: Andromeda, in cui alla fine era possibile vedere la versione femminile del protagonista Ryder.

Ora il boss di Bioware, Aaryn Flynn, ha spiegato ai colleghi di Eurogamer.net il motivo per cui la protagonista femminile è stata mostrata per prima.

"Quando abbiamo debuttato con Shepard maschile nel 2006, 10 anni fa, era un periodo in cui traevamo ispirazione dalla pubblicità dell'intrattenimento tradizionale. Avevamo quindi bisogno di un personaggio principale rappresentativo. Avevamo bisogno che tutto fosse rappresentativo".

"Ma credo che l'intera industria, compresi noi, sia andata oltre questa visione. I nostri giochi permettono di scegliere il sesso del proprio protagonista e credo che chiunque oramai lo abbia compreso. Non c'è bisogno di vedere un personaggio per identificarti con esso, allo stesso modo dei poster cinematografici. Le persone vogliono creare i propri personaggi, personalizzarli e noi stiamo accogliendo quest'idea".

Come avvenuto con Dragon Age: Inquisition, anche sulla copertina di Mass Effect: Andromeda sarà infatti presente un personaggio di cui non si capisce il sesso.

Lo sapevate che Bioware non utilizzerà più il sistema morale dei precedenti capitoli in mass Effect: Andromeda?

Vai ai commenti (23)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (23)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza