Le uscite del mese di luglio - articolo

La lunga estate indie.

Dopo un giugno in cui nonostante tutto siamo riusciti a mettere le mani, quanto meno, su un tripla A in tutto e per tutto, il mese di luglio è esattamente ciò che normalmente i giocatori si aspettano dal periodo estivo: una pausa dalle grande produzioni.

Prima di un agosto che ci proporrà più di qualche sussulto (Deus Ex: Mankind Divided e No Man's Sky vi dicono nulla?) bisogna, però, passare attraverso un mese da non sottovalutare. Il motivo? Una valanga di produzioni indie molto interessanti e una manciata di titoli che si sono già dimostrati o potrebbero dimostrarsi delle piccole grandi perle. Se stavate, quindi, pensando di far respirare il vostro portafoglio molto probabilmente dovreste ricredervi.

1 luglio

Si parte con una delle giornate più ricche del mese sia per varietà che per quantità. 7 Days to Die è un titolo survival che propone meccaniche di crafting e la possibilità di costruire delle strutture che vi permettano di sopravvivere all'interno di un mondo post-apocalittico invaso da dei pericolosi zombie. Dopo un lungo periodo in Early Access su PC, questo mix di elementi fps, survival e tower defense sbarca su PS4 e Xbox One.

Disponibile su PC da più di due anni Hawken è un free-to-play che ci permetterà di prendere il controllo di una grande varietà di mech all'interno di un fps votato completamente al multiplayer. Il progetto non si limita a proporre delle macchine con una notevole forza bruta ma ha trovato il favore della critica anche grazie a un gameplay tattico e più veloce e adrenalinico di quanto ci si potrebbe aspettare.

Siete pronti a tuffarvi ancora una volta nel mondo del manga scritto e disegnato da Hirohiko Araki con JoJo's Bizarre Adventure: Eyes of Heaven? Il titolo è un action game con battaglie in tag e stage 3D, nei quali i lottatori si troveranno a combattere all'interno di arene molto vaste. Ad occuparsi dello sviluppo è un team sinonimo di garanzia come CyberConnect2, già autore del precedente JoJo's Bizarre Adventure: All-Star Battle, oltre che della serie di NARUTO SHIPPUDEN: Ultimate Ninja STORM.

La giornata è quella propizia per gettarsi a capofitto in un gestionale che dopo PC e PS4 si propone anche agli utenti Xbox One. Stiamo parlando del pluripremiato Prison Architect, un progetto ben studiato e forte di un periodo estremamente positivo in Early Access su Steam, che ha deciso di fare il salto anche su console. Il nostro obiettivo è quello di costruire e mantenere la prigione migliore del mondo...o la peggiore. Volete saperne di più? Leggete la nostra recensione di Prison Architect in versione PC.

A circa tre mesi dall'uscita in Giappone Star Ocean: Integrity and Faithlesness arriva sul terriotrio europeo portandoci all'interno di un action-RPG la cui storia è ambientata tra il secondo e il terzo capitolo della serie, quando la federazione Pangalattica è a un passo dal completare la sua missione di riportare la pace nell'universo mentre molto lontano dalla Terra il rischio di una guerra si fa sempre più concreto.

L'inizio di luglio ci propone una sorpresa non da poco in questa generazione: un'uscita anticipata di quasi un mese rispetto a quanto precedentemente annunciato. The Banner Saga 2 arriva su Xbox One all'interno dei titoli proposti gratuitamente agli abbonati al Gold proponendoci un sequel diretto del pluripremiato RPG tattico di Stoic. Ancora una volta le nostre scelte saranno fondamentali per la sopravvivenza dei Vichinghi. Per tutti i dettagli non perdetevi la nostra recensione di The Banner Saga 2 in versione PC.

Altro gioco uscito in precedenza su PC che sbarca su Xbox One, The Incredible Adventures of Van Helsing II ci farà vestire i panni del famoso cacciatore di mostri che con l'aiuto della sua affascinante e spettrale compagna, Lady Katarina, dovrà affrontare pericolosi nemici e abominevoli creature. Questo titolo alla Diablo vi ha incuriosito? Leggete la nostra recensione The Incredible Adventures of Van Helsing II in versione PC per ulteriori dettagli.

5 luglio

  • Furi (PC, PS4)
  • Megadimension Neptunia VII (PC)
  • The Banner Saga 2 (PS4)

Furi è un indie che ha attirato un certo interesse grazie a uno stile davvero unico e a un gameplay frenetico e adrenalinico che ci metterà di fronte a degli scontri impegnativi, esclusivamente contro dei boss. Il titolo, che può contare sul design del creatore di Afro Samurai, arriva su PC e PS4 e proprio sulla piattaforma Sony sarà uno dei giochi gratuiti per gli abbonati al PlayStation Plus.

Altra giornata piuttosto importante per coloro che apprezzano gli RPG e che seguono con interesse il lavoro di Idea Factory e Compile Heart. A distanza di alcuni mesi dall'uscita su PS4, Megadimension Neptunia VII sbarca su PC proponendoci una storia suddivisa in tre capitoli individuali, ognuno dotato di storie diverse dedicate alle differenti dimensioni.

Dopo aver anticipato la versione Xbox One all'1 luglio, Stoic e Versus Evil hanno una sopresa anche per i giocatori PS4 dato che anche sulla console Sony The Banner Saga 2 uscirà prima del previsto. Rispetto ai contenuti disponibili su Xbox One, saranno disponibil alcuni elementi esclusivi come un bonus abilità e una spada unica. Per tutti i dettagli non perdetevi la nostra recensione di The Banner Saga 2 in versione PC.

7 luglio

  • Inside (PC)

Lo scorso mese è arrivato sul mercato uno dei giochi meglio valutatti tra quelli usciti su Xbox One e non si tratta di certo di una produzione AAA. Inside è la nuova opera realizzata da Playdead, un puzzle-platform che sembra a tutti gli effetti un successore spirituale di Limbo e che ci proporrà un setting misterioso e estremamente affascinante e una buone dose di enigmi che ci metteranno alla prova senza mai risultare frustranti. Volete saperne di più? Leggete la nostra recensione di Inside in versione Xbox One.

8 luglio

Siamo ormai abituati al ritorno di IP che hanno fatto la storia della nostra passione e anche il mese di luglio ci porta sul viale dei ricordi grazie a Carmageddon: Max Damage. Dopo l'uscita di Carmageddon: Reincarnation su PC, il folle racing game è pronto a sfrecciare anche su PS4 e Xbox One. I giocatori che hanno acquistato Reincarnation su PC riceveranno gratuitamente una copia del titolo da riscattare su Steam. Le nuove avventure del folle Max Damage prevedono più di 30 nuovi veicoli, 90 power up e dieci nuove ambientazioni, oltre ad alcune classiche. È inoltre presente una modalità carriera e una modalità multiplayer.

Dex ci trasporta in un mondo cyberpunk proponendoci un miscuglio di generi piuttosto atipico. Ci troviamo di fronte a un action-RPG ambientato in un open-world completamente in 2D. Immaginatevi, quindi, una sorta di Deus Ex ma completamente a scorrimento laterale. Il titolo è giù disponibile su PC da poco più di un anno ma i ragazzi di Dreadlocks hanno deciso di portare questo particolare mix di meccaniche anche su console.

A una settimana dall'uscita su Xbox One, Hawken è pronto per entrare in azione anche su PS4. Di cosa si tratta? Di un free-to-play che ci permetterà di prendere il controllo di una grande varietà di mech all'interno di un fps votato completamente agli scontri multiplayer.

12 luglio

  • Call of Duty: Black Ops 3 - Descent (PS4)
  • Kill Strain (PS4; solo utenti PS Plus)
  • Moon Hunters (PS4)
  • Necropolis (PC)
  • Song of the Deep (PC, PS4, Xbox One)

Treyarch continua a supportare Black Ops 3 e in questo caso propone, come da tradizione prima su PS4, un nuovo DLC. Call of Duty: Black Ops 3 - Descent propone ai fan della saga quattro nuove mappe: Empire, Cryogen, Berserk e Rumble, e il nuovo atteso episodio della modalità Zombie, Gorod Krovi, che ci porterà nell'Unione Sovietica degli anni '40.

Gli utenti abbonati a PlayStation Plus potranno provare in anticipo il particolare mix di MOBA e twin-stick shooter di Kill Strain, nuovo progetto di Sony San Diego. Il gameplay vedrà tre squadre sul campo di battaglia. Due formate da cinque mercenari e la terza composta da due mutanti che possono trasformare gli umani avversari, determinando così una continua evoluzione delle squadre. Si tratta di una struttura diversa dal solit che ovviamente è più difficile da bilanciare ma che allo stesso tempo potrebbe dare quel tocco in più in grado di permettere a Kill Strain di spiccare all'interno del genere dei MOBA. Per tutti i dettagli sulla creatura di Sony San Diego non perdetevi la nostra prova di Kill Strain.

Moon Hunters è l'ennesimo indie che dopo il debutto su PC cerca fortuna anche su console e in particolare su PS4. Ci troviamo di fronte a un RPG roguelike che può essere giocato in co-op fino a quattro giocatori e che ci propone una trama vissuta da diversi punti di vista. Volete saperne di più? Leggete la nostra recensione di Moon Hunters in versione PC.

I ragazzi di Harebrained Schemes sono conosciuti soprattutto per il lavoro sulla trilogia di Shadowrun ma hanno in serbo anche molto altro. Necropolis è un action-RPG in terza persona che alla difficoltà di un Dark Souls unisce meccaniche da roguelike come permadeth e bonus permanenti ottenibili completando certe missioni. Lo stile minimal della produzione ci metterà di fronte a nemici temibili e a dungeon pieni di misteri.

Insomniac Games è una software house impegnata su più fronti e oltre a Spider-man ed Edge of Nowhere è pronta a portare sul mercato anche Song of the Deep, uno dei primi progetti distribuito da GameStop. Gli sviluppatori di Ratchet & Clank ci propongono un'avventura che strizza l'occhio ai metrodvania e che ci spinge nelle profondità dell'oceano nei panni di una ragazza alla ricerca del padre sperduto nelle profondità.

13 luglio

  • Fru (Xbox One)

Il Kinect è completamente morto? Sicuramente i giochi dedicati alla periferica di Xbox One mancano da parecchi mesi sugli scaffali digitali e fisici ma Through Games vuole cercare di sopperire a questa mancanza con Fru. Fru è un platform in cui il nostro corpo potrà interagire con il mondo di gioco per permettere al protagonista di proseguire nei diversi scenari. Si tratta di una meccanica piuttosto originale e ci potremmo trovare di fronte a uno dei migliori utilizzi del Kinect mai proposti.

15 luglio

In concomitanza con l'uscita del tanto discusso nuovo film, Activision ha deciso di lanciare su PC, PS4 e Xbox One il nuovo gioco dedicato ai Ghostbusters. Di cosa si tratta esattamente? Il gioco di FireForge Games è una sorta di twin-stick shooter con visuale isometrica che propone una campagna cooperativa a quattro giocatori. Il nostro obiettivo sarà, ovviamente, quello di acciuffare i fantasmi che hanno invaso Manhattan.

A otto mesi dall'uscita sul territorio giapponese con il nome di Monster Hunter X i giocatori 3DS possono finalmente mettere le mani su un nuovo capitolo dell'acclamata serie Capcom: Moster Hunter Generations. Come da tradizione per la serie dovremo affrontare le creature più disparate e potremo fare affidamento su novità come attacchi speciali, nuovi stili di combattimento e la possibilità di vestire i panni di Felynes, solitamente presente solo come companion. Leggete la nostra prova di Monster Hunter Generations per scoprire cosa aspettarvi da questo titolo.

A metà tra un party game e un gioco di corse, Obliteracers è un titolo che ricorda sotto diversi aspetti Mario Kart ma che in realtà più che sulle corse si concentra sulla distruzione degli avversari in quelle che assumono l'aspetto di vere e proprie arene multigiocatore. Se siete alla ricerca di un gioco in grado di tenervi occupati in compagnia di un fidato gruppo di amici forse avete trovato pane per i vostri denti. Per tutti i dettagli leggete la nostra recensione di Obliteracers in versione PC.

Chiude la giornata l'ennesimo gioco di stampo nipponico del mese. Dopo aver ottenuto un ottimo 36/40 da Famitsu, Romance of the Three Kingdoms XIII arriva in occidente proponendo il classico gameplay strategico del franchise targato Koei Tecmo. Questo tredicesimo capitolo proporrà la modalità campagna ma anche una modalità Eroe che spiega le basi delle meccaniche di gioco.

19 luglio

  • Ark: Survival of the Fittest (PS4)
  • I Am Setsuna (PS4, PS Vita, PC)
  • Kill Strain (PS4)
  • Neverwinter (PS4)

Il fenomeno di Ark: Survival Evolved è uno dei più impressionanti nel panorama PC degli ultimi anni ma in questo caso ci troviamo di fronte a uno spin-off che propone delle meccaniche esclusivamente competitive. Ark: Survival of the Fittest è un M.O.S.A. (Multiplayer Online Survival Arena) che mette di fronte 72 giocatori che devono sopravvivere in un mondo spietato, ricco di creature pericolose e di eventi pronti a sconvolgere il mondo di gioco. Solo il migliore riuscirà a sopravvivere.

Il mese di luglio verrà, molto probabilmente, ricordato come uno dei più interessanti per tutti coloro che amano le produzioni di stampo nipponico. I Am Setsuna, sviluppato da Tokyo RPG Factory e distribuito da Square Enix, è un RPG sche sfrutta un Active Time Battle basato su quelli di Final Fantasy e Chrono Trigger. La storia seguirà le vicende di un mercenario e della fanciulla Setsuna, destinata a essere sacrificata presso un sacro altare per placare l'ira dei demoni.

Dopo l'uscita in esclusiva per coloro che sono abbonati al PlayStation Plus, il particolare twin-stick shooter con elementi MOBA, Kill Strain diventa disponibile gratuitamente per tutti i possessori di PS4. Per tutti i dettagli sulla creatura di Sony San Diego non perdetevi la nostra prova di Kill Strain.

I Forgotten Realms di Dungeons & Dragons sono un'incredibile fucina di materiale per tantissimi videogiochi e in questo caso anche per un MMORPG che dopo un anno dall'uscita su Xbox One e ben tre da quella su PC è pronto ad allietare il pubblico PS4. Neverwinter ci metterà di fronte a un Cataclisma Magico, alla temibile Regina Valindra e il suo esercito di Non-Morti e a un vasto assortimento di classi e razze con cui plasmare il nostro eroe. Volete saperne di più? Leggete la nostra recensione di Neverwinter in versione PC.

26 luglio

  • Obduction (PC)
  • We Happy Few (PC, Xbox One)

Il mese si chiude con un'accoppiata potenzialmente di assoluta qualità. Partiamo da Obduction, il nuovo progetto dai creatori di Myst e Riven, i ragazzi di Cyan Inc. Obduction ci porterà ad esplorare un mondo sconosciuto ed alieno, pieno di misteri e in cui ogni scelta avrà delle conseguenze molto importanti sulla vostra storia. Un'interessante avventura e un sequel spirituale di una saga storica come Myst.

Tra gli indie mostrati da Microsoft nel corso dell'E3 di quest'anno, We Happy Few ha indubbiamente attirato l'interesse di molti videogiocatori con un'atmosfera distopica allucinata e di grande impatto. Il nuovo titolo di Compulsion Games (Contrast) ci proporrà delle meccaniche survival ma anche diversi eventi narrativi che renderanno unica la nostra avventura alle prese con la pillola della felicità (Joy) e gli abitanti della ridente, forse pure troppo, Wellington Wells. Per sapere cosa aspettarvi leggete la nostra prova di We Happy Few.

Oltre ai giochi di cui abbiamo già una data d'uscita, il mese di luglio ci propone anche un nuovo DLC di Fallout 4, Vault-Tech Workshop, che ci permetterà di creare il nostro personalissimo Vault; Pokémon Go, interessante titolo mobile che potrebbe fare la gioia di tantissimi appassionati delle creature ideate da Satoshi Tajiri e Kerbal Space Program un particolare indie che su PC ha riscosso un incredibile successo e che è pronto a sbarcare su PS4 e Xbox One permettendoci di costruire il nostro personalissimo shuttle per partire alla conquista dello spazio.

Siamo arrivati alla fine del nostro classico appuntamento con le uscite del mese. C'è qualche titolo che acquisterete sicuramente? Alcuni giochi che vi suscitano ancora dei dubbi o altri per cui aspetterete un calo di prezzo o le prime recensioni? Fatecelo sapere nei commenti e, come sempre, ci rivediamo tra un mese con le uscite di agosto!

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Assassin's Creed Valhalla avrà un sistema di progressione diverso per evitare il grinding selvaggio

Il creative director, Ashraf Ismail, promette una piccola rivoluzione.

The Last of Us: Parte II risplende nel fantastico approfondimento e video gameplay targato State of Play

Tra stealth, azione brutale e sopravvivenza. Un assaggio di un possibile capolavoro.

Ghost of Tsushima si ispira al primo splendido Red Dead Redemption

Sucker Punch ammette di aver preso spunto anche da Zelda: Breath of The Wild.

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza