Yamauchi: l'era PS3 è stata una sorta di incubo per noi

L'hardware e la difficoltà di programmazione non permettevano a Polyphony di realizzare ciò che desiderava.

Il creatore e fondatore di Gran Turismo e Polyphony Digital, Kazunori Yamauchi, ha parlato in un'intervista rilasciata a GameSpot delle difficoltà incontrate nei precedenti capitoli della serie, in particolare quelli per PlayStation 3. Yamauchi sostiene infatti che sviluppare su quella console fosse davvero un incubo per via delle limitazioni tecniche:

"L'era della PS3 è stata una sorta di incubo per noi. Avevamo delle idee: ecco, questo è quello che vorremmo fare...ma le idee si stroncavano sul nascere, quando realizzavamo che solo una minima parte di esse era realmente attuabile. Quindi è chiaro che la frustrazione cresceva in noi. L'hardware della PS3 sembrava molto potente a un primo sguardo, sembrava potesse fare cose stupefacenti, ma all'atto pratico, non era in grado."

1

"In termini di sviluppo, era molto difficile realizzare giochi, e dopo anni e anni di sforzi, il risultato ottenuto era veramente insoddisfacente per noi. Ma la PS4 è valida. Questa volta siamo veramente in grado di realizzare ciò che vogliamo, quindi ci divertiremo."

Gran Turismo Sport è il prossimo capitolo della serie, il primo per PS4, attualmente in sviluppo, e in uscita a novembre 2016. Yamauchi ammette che il nome è stato scelto per via del focus sugli eSports, ma poi aggiunge, facendosi anche una risata, che avrebbe anche potuto chiamarlo Gran Turismo 7 per via delle tante novità.

Yamauchi afferma inoltre che adesso inizierà una nuova era per la serie GT: "Da questo titolo in poi, potrete veramente considerare l'inizio di una nuova era per la serie, per via del livello d'innovazione e di tecnologia che offriremo."

Infine, Yamauchi afferma che il titolo offrirà un livello di competizione accessibile a tutti, non ai soli professionisti. "il sistema accoppierà i giocatori intelligentemente, quindi i giocatori sporchi saranno insieme a quelli sporchi e quelli puliti assieme a quelli puliti." E conclude: "questo Gran Turismo è realmente pensato per giocatori che giocano a un titolo racing per la prima volta, con molti degli eventi offline creati per i principianti. Quindi non aspettatevi un simulatore hardcore."

Gran Turismo Sport è in uscita il 16 Novembre in Europa su PlayStation 4.

Contenuti correlati o recenti

Watch Dogs: Legion - recensione

Il mio nome è Legione, perché siamo molti.

ArticoloAstro's Playroom - prova

Primo contatto con PS5 e Dual Sense. Primo contatto con la next-gen.

Cyberpunk 2077 nuovamente rinviato? Diversi idioti minacciano di morte gli sviluppatori

La delusione è tanta ma questi 'fan' stanno esagerando...

Articoli correlati...

PS5 punta a superare PS4 con 7,6 milioni di console distribuite entro marzo 2021

Ma la società si aspetta anche che l'hardware avrà inizialmente un impatto negativo sui guadagni.

Watch Dogs: Legion - recensione

Il mio nome è Legione, perché siamo molti.

Cyberpunk 2077 nuovamente rinviato? Diversi idioti minacciano di morte gli sviluppatori

La delusione è tanta ma questi 'fan' stanno esagerando...

Xbox Series X/S sono alle porte e intanto Xbox registra entrate da record

Centinaia di milioni di dollari di entrate solo negli ultimi tre mesi da software e servizi.

Commenti (14)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza