Pokémon Go: rumor di possibili ban e diversi utenti cancellano l'app

Chi ha effettuato il download prima dell'uscita ufficiale rischia qualcosa?

1

Nella giornata di ieri Pokémon Go ha iniziato ad essere disponibile in alcuni territori come Australia, Nuova Zelanda e Giappone ma diversi utenti Android hanno avuto la possibilità di scaricare l'app grazie a un file APK che vi abbiamo prontamente segnalato.

Naturalmente i siti che permettevano di scaricare il titolo sviluppato da Niantic prima dell'uscita ufficiale sono stati presi d'assalto ma ora si diffondono rumor di possibili ban per tutti gli utenti che ne hanno approfittato. Al momento si tratta esclusivamente di indiscrezioni non confermate ma alcuni giocatori stanno iniziando a cancellare l'applicazione dal proprio smartphone per paura di ritorsioni.

Molti tweet e post su Reddit segnalati da Eurogamer.net parlano di rischio ban del device e non semplicemente dell'account ma anche di precedenti esperienze con Niantic dato che gli sviluppatori avrebbero già agito con il pugno di ferro in situazioni di questo genere.

Anche gli utenti Apple potrebbero essere a rischio dato che la software house in passato ha agito duramente nei confronti di chi creava account falsi o modificava la propria regione solamente per accedere a una certa app.

Al di là delle preoccupazioni non ci sono conferme ufficiali da alcuna fonte credibile e, almeno per il momento, il rischio di ban pare quanto meno improbabile.

State giocando a Pokémon Go?

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darŕ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza