Pokemon GO: un ragazzo visita la tomba del fratello, appassionato di pokémon, e trova una sorpresa

L'incredibile storia che ha dell'inquietante.

1

Pokémon GO sta dimostrando le potenzialità offerte da un'applicazioni nell'aggregare le persone, ma mai avremmo potuto immaginare che potesse avere il potere di ravvicinare i giocatori ai propri parenti defunti.

Questo è però accaduto a Robin Reijers, un ventunenne olandese che andando a far visita alla tomba di suo fratello, appassionato di pokémon e morto all'età di quindici anni a causa di una malattia congenita al cuore, si è trovato una particolare sorpresa.

Il Daily Mail rivela che proprio nel luogo in cui è sepolto il fratello è infatti apparso, all'interno del gioco, Pikachu: il suo pokémon preferito.

"Abbiamo sempre giocato assieme ai Pokémon quando eravamo bambini", ha raccontato Reijers. "Spero che mi stia guardando giocare proprio in questo momento. Aveva sempre la meglio su di me giocando ai Pokémon".

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'č avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora č rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza