Pokémon GO, anche la Chiesa apre le sue porte agli allenatori

L'applicazione Niantic sempre piů famosa a livello mondiale.

Anche la religione si lascia trasportare dall'entusiasmo dettato da Pokémon GO, come documenta un foglio appeso all'esterno della chiesa di San Benedict, negli USA.

"I tuoi amici cattolici della chiesa di San Benedict ti danno il benvenuto in questa palestra di Pokémon Go. Sei sempre il benvenuto qui. Per favore sii rispettoso dei nostri parrocchiani e delle proprietà della chiesa. Grazie e acchiappali tutti! Vieni a trovarci quando vuoi!"

2015/articles//a/1/8/4/5/6/1/1/eurogamer-xkldl9.jpg

Il messaggio, firmato da Padre Joe, è poi accompagnato, in calce, da due citazioni che, accostate, non possono fare altro che far sorridere il lettore:

"È quello che fai del dono della vita che stabilisce chi sei" - Mewtwo

"La vita è un gioco, giocalo" - Madre Teresa

Pokémon GO riesce ad unire anche sacro e profano quindi, laddove una istituzione come la Chiesa riesce ad aprirsi, alla modernità.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Massimo De Marco Giglio

Massimo De Marco Giglio

Redattore

Appassionato d’anime, videogiochi e armi (soprattutto quelle con danni Apeiron), cerca da anni la cura al FOXDIE che lo sta lentamente uccidendo.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza