I profitti garantiti da Pokémon Go saranno limitati? -18% per le azioni di Nintendo

Calo importante per la grande N.

1

Il recente successo in borsa fatto registrare da Nintendo è inevitabilmente segnato dal debutto incredibile di Pokémon Go ma cosa succede quando la stessa grande N smorza i toni ricordando che a conti fatti l'azienda non possiede il franchise?

Succede che la borsa si sveglia e che le azioni in continua salita in queste ultime settimane calano piuttosto drasticamente, anche se è decisamente presto per parlare di situazione difficile (complessivamente l'uscita di Pokémon Go ha ancora più effetti positivi che negativi, si parla di un +60% dall'uscita del gioco).

"I profitti garantiti da Pokémon Go saranno limitati, non siamo proprietari del brand Pokémon e di conseguenza non vogliamo rivedere al rialzo le previsioni per il prossimo periodo fiscale". È bastata questa dichiarazione per far segnare all'azienda un -17,7%.

Vedremo come si evolverà questa situazione nelle prossime ore e nei prossimi giorni. Cosa pensate dell'improvvisa reazione alle dichiarazioni (assolutamente realistiche) di Nintendo?

Leggete la nostra guida di Pokémon Go per tutte le informazioni sull'app targata Niantic.

Fonte: Eurogamer.net

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darŕ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza