No Man's Sky mette subito le cose in chiaro: sopravvivere non sarà così semplice e per riuscirci anche i giocatori più ferrati dovranno spremere le meningi e soprattutto impegnarsi attentamente nella ricerca delle risorse più importanti per sfoggiare sempre l'equipaggiamento migliore per ogni situazione.

È così che l'inizio del gioco ci catapulta su un pianeta con una navicella rotta, un multi-tool e una tuta che ci tiene in vita ma le cui risorse stanno gradualmente diminuendo. Il nostro primo compito sarà quello di lasciare il pianeta (esplorarlo rimane comunque un'ipotesi da non scartare) e di conseguenza di aggiustare la navicella per uscire dall'orbita e iniziare davvero l'avventura all'interno dell'universo procedurale ideato dagli sviluppatori.

Altre pagine della guida di No Man's Sky:

No Man's Sky - La guida e i migliori trucchi

No Man's Sky - Il miglior modo per aumentare gli slot dell'inventario di navicella e tuta

No Man's Sky - Un exploit per ottenere Warp Cell, Atlas Stone e oggetti rari infiniti

No Man's Sky - Come guadagnare velocemente Unità

No Man's Sky - Come ottenere Atlas Pass v1, v2 e v3

No Man's Sky - Tutti gli elementi, dove trovarli e il loro utilizzo

No Man's Sky - Cosa sono i misteriosi Portali e dove si trovano

No Man's Sky - Scopriamo i Monoliti, i loro puzzle e le ricompense

No Man's Sky - Antimateria, Iperguida e Celle di Curvatura

No Man's Sky - Come trovare Omegon, materiali rari e schemi di alto livello

No Man's Sky - La via dell'Atlante e il suo linguaggio

No Man's Sky - Come completare la Via dell'Atlante e le ricompense ottenibili

No Man's Sky - Tutti i Trofei e i consigli per ottenere il Platino

No Man's Sky - Come costruire la prima base e tutte le novità del Foundation Update

Riparare lo scanner e il visore per le analisi

Appena iniziato il gioco vale la pena di concentrarsi su una manciata di compiti che vi permetteranno di iniziare al meglio:

  1. Controllare ciò che vi circonda - Lo spawn nel primo pianeta dovrebbe essere casuale e per questo motivo non è impossibile incappare subito in un luogo tutt'altro che accogliente. Prendetevi il tempo per osservare i dintorni e il vostro HUD dato che potreste trovarvi di fronte a zone tossiche o particolarmente fredde/calde. Una volta che vi siete resi conto dell'ecosistema del pianeta dovete concentrarvi sulle risorse necessarie per tenere a bada i parametri più sollecitati.
  2. Non ignorate container e rottami nelle vicinanze - Si tratta di un'azione più che basilare che però rischia di essere ignorata nella foga di dare il via all'esplorazione vera e propria. Solitamente nella zona si possono trovare dei contenitori aperti che potrebbero contenere risorse necessarie per lasciare il pianeta.
  3. Riparate lo Scanner e il Visore per l'analisi - Riparare questi due oggetti non richiede troppe risorse ma garantisce grandi benefici. Riuscire ad avere un equipaggiamento in ottime condizioni permette di conoscere molto meglio l'ambiente trovando risorse rare, punti di interesse ma anche di registrare nuova fauna e flora. Per riparare questi due oggetti dovrete andare nel menù del multi-tool e selezionare "Ripara".
1

Riparare la navicella e lasciare il pianeta

Potrebbe succedere che per riparare la navicella siano necessarie delle risorse diverse ma sembra che nella maggior parte dei casi i seguenti elementi siano fondamentali per mettere in sesto il vostro mezzo di trasporto.

Riparare il Propulsore

  • 4 Carite Sheets (ogni "foglio" richiede 50 di Ferro) - Si tratta probabilmente di uno degli elementi più facili da reperire. Inizierete con un foglio nell'inventario ma per ottenere il resto del ferro dovrete andare alla ricerca di oggetti scuri dalla forma cubica che si trovano sul suolo. Il Ferro può anche essere trovato nelle caverne sotterranee. Vi basterà raccogliere 150 unità di Ferro per il Propulsore.
  • Plutonio - Il plutonio si può trovare abbastanza facilmente e ha l'aspetto di formazioni cristalline di colore rosso che spuntano dal terreno e che hanno, circa, l'altezza di un uomo.
2

Riparare il motore

  • 2 Carite Sheets (altre 100 unità di Ferro)
  • 200 Heridium - L'Heridium è uno degli elementi più difficili da individuare inizialmente ma trovarne un singolo deposito basterà per questa riparazione. Dovrete, infatti, trovare una vera e propria torre dal colore scuro che vi garantirà un gran quantitativo della risorsa.
  • 20 Zinco - Lo zinco è ottenibile da delle piante dal colore giallognolo che sembrano ricordare la forma di un fiore. Questo elemento è importante anche per la gestione della temperatura della vostra tuta e di conseguenza può avere un ruolo molto importante anche per la sola sopravvivenza.
  • Thamium9 - In base a quanto sarete fortunati il Thamium potrebbe apparire come una delle risorse più abbondanti o una delle più scarse del pianeta. Per ottenere questa risorsa dovrete cercare delle piccole piante rosse con delle sorta di baccelli a forma di uovo. Dovreste trovare diverse piante nella stessa zona.

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.