I colleghi inglesi di Eurogamer.net hanno raccolto le lamentele di diversi giocatori di No Man's Sky che, delusi dal titolo di Hello Games, hanno richiesto a Sony il rimborso.

Purtroppo però la politica di Sony al riguardo non prevede il rimborso dei titoli se questi sono stati messi in download, a meno che il prodotto non sia difettoso.

Restano di conseguenza a bocca asciutta tutti i giocatori che da No Man's Sky si aspettavano più contenuti, dopo aver visto i diversi trailer.

1

Quindi, chi ha riscontrato problemi tecnici su PlayStation 4, come ad esempio qualche crash, può richiedere il rimborso, ma anche in questo caso i problemi non finiscono qui.

I lettori di Eurogamer hanno infatti raccontato una bizzarra storia: dopo aver ricevuto il via libera da parte di Sony al rimborso, gli è stato ricordato che se avessero voluto procedere non avrebbero potuto giocare mai più al titolo con il proprio account PlayStation.

Insomma, se il gioco all'uscita non è ben ottimizzato e volete aspettare che venga sistemato per ricomprarlo non potrete farlo.

I problemi però ovviamente non finiscono qui, visto che la definizione di "videogiochi difettosi", necessaria per richiedere il rimborso, è abbastanza vaga e non vale per chi soffre di motion sickness durante il gioco.

Se voi state apprezzando il gioco di Hello Games, potreste aver bisogno della nostra guida di No Man's Sky.

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Altri articoli da Pier Giorgio Liprino