Resident Evil 7 avrà sezioni di combattimento

La conferma arriva dal Producer Masachika Kawata.

Resident Evil 5 e 6 non sono ben visti dai fan della saga in quanto responsabili di aver introdotto una dosa eccessiva di azione a discapito di esplorazione e atmosfera, sembra invece che con Resident Evil 7 si stia verificando il problema opposto, da quanto visto fino ad ora sono in molti a sospettare che in Resident Evil 7 non ci sarà possibilità di difendersi (quindi con armi) da parte del giocatore, una scelta simile avrebbe sicuramente fatto storcere il naso a molti.

2015/articles//a/1/8/5/1/8/9/4/eurogamer-1la6rv.jpg

Ho detto "avrebbe" perché non sarà così, in Resident Evil 7 ci sarà il combattimento. A confermarlo è il Producer Masachika Kawata tramite un'intervista a Metro GameCentral:

"Il combattimento è un elemento molto importante per un Resident Evil, fino a questo momento abbiamo voluto farvi assaggiare le atmosfere e la componente esplorativa. Molti giocatori avranno pensato che il combattimento sarà assente ma non è così, certo il personaggio principale non è un militare ma come farebbe una persona normale in quella situazione saprà difendersi."

I fan possono dunque tirare un sospiro di sollievo, sezioni di combattimento e niente quick time event.

Cosa ne pensate di questa notizia? Preferivate un Resident Evil stile Outlast?

Resident Evil 7 sarà disponibile su PC, Xbox One e PS4 a gennaio 2017.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

PS5 ci farà vivere un tipo di horror mai provato prima grazie al DualSense

Gli sviluppatori di Tormented Souls lodano le potenzialità del controller next-gen.

ArticoloLa Mitologia di Resident Evil - intervista

Abbiamo incontrato il superfan di Resident Evil che ha creato una timeline della serie da oltre 2700 pagine negli ultimi dieci anni.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza