Aaron Greenberg, capo della divisione marketing di Xbox, ha condiviso delle informazioni riguardanti il successo di Xbox One S, così come sulla nuova e potente console in cantiere etichettata come Project Scorpio.

Come riporta SegmentNext, Greenberg ha precisato un dettaglio molto particolare: in riferimento a Project Scorpio, ci potrebbe essere in futuro la possibilità di cross-play con i videogiochi proposti anche da PlayStation e Sony, prospettiva rivolta specialmente alla prossima console in sviluppo dell'azienda giapponese.

Ovviamente tale scenario, stando alle parole di Greenberg, si rivelerà concreto in base ai piani di Sony, e di quello che ha intenzione di fare con la sua prossima console 4K.

Nel caso Sony si dimostrasse aperta a tale possibilità di cross-play, Microsoft si è già definita come attrezzata per un'infrastruttura volta ad accogliere servizi e funzionalità di questo calibro.

Insomma, una notizia che potrebbe avere un bell'impatto, data la natura di un simile servizio, offerto da due compagnie storicamente rivali nell'industria dell'intrattenimento videoludico.

Voi cosa ne pensate? Ci sono possibilità tangibili per il cross-play sulle future console Microsoft e Sony? Esprimete la vostra opinione!

1

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Altri articoli da Edy Bernardini