Valve spegne 20 candeline

Tanti auguri...in ritardo.

1

Era il 24 agosto del 1996 e gli ex impiegati Microsoft, Gabe Newell e Mike Harrington fondarono una delle compagnie più influenti all'interno del panorama videoludico.

Valve celebra il suo ventesimo anniversario e noi festeggiamo (in colpevole ritardo) la nascita di un'azienda che nel corso degli anni ha avuto un impatto sempre più notevole non solo per i grandi giochi che ha sviluppato ma anche e soprattutto per la nascita di Steam, una piattaforma digitale che da ormai diversi anni ha pienamente vinto la propria scommessa.

Mentre la compagnia continua a crescere, a ottenere grandi successi e a lanciarsi in mercati emergenti come la realtà virtuale (HTC Vive) non possiamo che augurare il meglio a Newell e soci sperando che uno dei più grandi difetti di Valve, ovvero l'odio e il ribrezzo per il numero 3, sia finalmente e definitivamente superato.

Tanti auguri Valve!

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

A seguito del caso Blitzchung, Riot ed ESL chiedono ai giocatori professionisti di non parlare di "temi sensibili" pubblicamente

Epic Games invece "supporta il diritto di esprimere la propria opinione su questioni politiche e diritti umani".

AESVI lancia la Guida agli eSports

Tutto ciò che c'è da sapere sul mondo dei videogiochi competitivi.

FIFA 20: il sito ufficiale di EA svela per errore dettagli personali dei giocatori

I giocatori hanno notato il problema mentre si iscrivevano alle Global Series di FIFA 20.

Articoli correlati...

ArticoloInvestire negli esport: stabilire resilienza in un ambiente volubile - articolo

il CEO di New Wave Esports, Daniel Mitre, sul fascino delle squadre in contrapposizione alla sostenibilità delle piattaforme.

In appena 2 anni Fortnite è diventato il secondo titolo con i più alti premi in denaro

Superando un mostro sacro come Counter Strike: Global Offensive.

La FIGC conferma lo sbarco negli eSport e vara la eNazionale in vista del Campionato Europeo UEFA 2020

Al via la seconda tappa di selezione della Nazionale di eFoot Azzurro che rappresenterà l'Italia nel campionato calcistico virtuale di PES 2020.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza