Tekken 7 e DLC a pagamento. Harada ci sta pensando

"Ho sempre pensato ai picchiaduro come a dei pacchetti".

1

Le discussioni sui DLC e su un utilizzo sempre più diffuso di contenuti a pagamento pubblicati dopo l'uscita del gioco base sono parecchie tra i giocatori e la concezione che i DLC siano quasi sempre il male assoluto è ormai assodata in buona parte del pubblico.

I DLC però hanno successo e le software house continuano a propinarli agli utenti con politiche più o meno vantaggiose. Anche Katsuhiro Harada ha confermato di essere interessato alla pubblicazione di contenuti a pagamenti dopo la release di Tekken 7. Ecco quanto dichiarato da Harada ai microfoni di GameReactor.

"Personalmente ho sempre pensato che i picchiaduro fossero creati al meglio come dei pacchetti che pubblichi, la gente si diverte per quanto desidera e quando vuoi fare qualcosa di nuovo come cambiare certe meccaniche o dei contenuti puoi pubblicare un nuovo pacchetto. Ho sempre pensato che questo sia il miglior modello per i picchiaduro ma recentemente ho visto che con la diffusione degli acquisti digitali molti giocatori non hanno problemi nel pagare per nuovi contenuti dopo la pubblicazione. Visto che la voce dei giocatori si fa sempre più insistente in questo senso, l'argomento è qualcosa su cui riflettiamo attentamente e potremmo cambiare il nostro punto di vista sulla questione."

Tekken Tag Tournament 2 ha proposto diversi DLC gratuiti ma Tekken 7 potrebbe intraprendere una strada diversa. Cosa ne pensate?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza