Titanfall 2: Respawn sulle differenze grafiche delle varie versioni e loro fluidità

L'art director dello studio ci condivide qualche dettagli tecnico.

L'uscita di Titanfall 2 si avvicina sempre più, e quest'oggi Respawn Entertainment ha condiviso alcuni dettagli tecnici riguardanti il gioco.

1

L'art director dello studio, Joel Emslie, in un'intervista concessa a DualShockers, si è espresso sulle differenze tecniche tra le varie versioni dell'esperienza, dichiarando che non ci saranno diversità sostanziali in questo senso.

Lo sviluppo del gioco, stando a quanto dichiarato da Emslie, non ha infatti privilegiato nessuna piattaforma su cui verrà pubblicato Titanfall 2, assicurando così un'uguaglianza visiva sul fronte grafico.

Un cenno è stato anche fatto al fattore fluidità: l'obbiettivo degli sviluppatori è permettere a tutti i giocatori di godere di almeno 60 fps granitici.

Insomma, le premesse per un comparto grafico di qualità, avaro di brutte sorprese, sembrano esserci.

Ovviamente vi invitiamo a restare sintonizzati, per scoprire anche tutti gli approfondimenti tecnici su Titanfall 2, atteso su PlayStation 4, Xbox One e PC per il prossimo 28 ottobre.

A questo indirizzo potete invece leggere la nostra anteprima del gioco.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza