SEGA sta attualmente considerando la possibilitÓ di rendere compatibile il suo Alien: Isolation con la tecnologia della realtÓ virtuale.

Considerando la natura horror dell'esperienza, rafforzata anche dall'immersione in prima persona, appare naturale che l'ausilio di un visore VR renderebbe ancora pi¨ appagante l'intrattenimento proposto dal videogioco. Queste le parole della compagnia:

"La VR ha catturato la nostra completa attenzione. Abbiamo moltissimi kit per la realtÓ virtuale nei nostri uffici e persone che li stanno sfruttando mentre giocano. Stiamo esplorando nuove modalitÓ di fruizione videoludica e di come proporre i nostri giochi, non abbiamo ancora dichiarato nulla, ma un annuncio ufficiale Ŕ molto vicino", ha spiegato Jurgen Post, capo di SEGA Europe.

Insomma, aspettiamoci succulente novitÓ, che verteranno su un elemento fondamentale: sopravvivere al terribile Alieno assieme al nostro visore VR.

1

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialitÓ espressive.