Non si poteva di certo fermare a un solo boss questa nuova Incursione di Destiny: I Signori del Ferro ed eccoci quindi a dare un'occhiata anche alla Macchina d'Assedio (anche denominata Death Zamboni).

Cosa possiamo aspettarci da questo secondo boss di Furia Meccanica e quali sono le migliori strategie per prepararsi allo scontro e per uscirne vincitori? Questa nuova pagina della nostra guida dell'ultima espansione targata Bungie è esattamente ciò che vi serve per affrontare questo pericoloso nemico.

Altri contenuti della guida di Destiny: I Signori del Ferro:

1

Macchina d'Assedio: la prima fase

Lo scontro con la Macchina d'Assedio vi richiederà, almeno inizialmente, di concentravi sulle torrette a destra e alla sinistra di quella che potrebbe essere definita come la testa del boss. Così facendo la macchina si aprirà esponendo il nucleo permettendovi successivamente di salire sulla Macchina.

Quando il nucleo sarà distrutto dovrete correre verso il boss e arrampicarvi su di esso facendo attenzione ai nemici nella zona. Allo stesso tempo dovrete stare attenti allo spostamento della Macchina d'Assedio dato che potreste venire letteralmente schiacciati dalla sua avanzata. L'obiettivo è avere almeno un Guardiano in cima alla Macchina mentre quest'ultima passa attraverso il muro presente nella mappa.

Naturalmente mentre attaccherete il nucleo non avrete propriamente vita facile a causa della presenza di diversi nemici minori. Il consiglio è quello di dividere il gruppo in due per quanto riguarda le mansioni da svolgere. Quattro o cinque guardiani come cecchini e uno o due che si occupano dei nemici minori. In questo senso avere un Cacciatore della sottoclasse Predatore della Notte potrebbe rivelarsi particolarmente utile per fermare i nemici che si avvicinano ai cecchini e permettere, quindi, ai compagni di infliggere più danni possibile alla Macchina d'Assedio.

Macchina d'Assedio: la seconda fase

Passare attraverso il muro non rappresenta la fine di questa boss battle dato che la Macchina d'Assedio si fermerà costringendo i Guardiani a farla ripartire. Come? Trovando tre parti e portandole al boss prima che esploda.

Portare queste parti rallenta i Guardiani e possono essere mantenute solo per dieci secondi fino a quando non parte un cooldown che non permette di continuare il trasporto. Come spesso accade in queste situazioni, la soluzione migliore è dividersi in gruppi più piccoli. Essendo le parti da trasportare tre è estremamente comodo dividersi in gruppi da due dandosi il cambio nel trasporto e nell'eliminazione dei nemici ogni volta che sarà necessario. Proprio i giocatori che si occuperanno dell'eliminazione dovranno fare attenzione alle mine. Un modo per risolvere la questione è quella di mandare avanti un giocatore per occuparsi di tutte le mine della zona.

Le parti compariranno verso la fine della mappa e di conseguenza una volta che avrete oltrepassato il muro dirigetevi verso quella zona. Dovrete eliminare prima un Capitano per farle apparire quindi concentrate il fuoco prima su di lui.

Una volta che sarete giunti a circa i due terzi del percorso Meksis, un'unità elite, comparirà sulla Macchina d'Assedio e bloccherà il passaggio che vi permette di portare le parti a destinazione (non potete saltare mentre le trasportate). Per questo motivo dovete concentrarvi sull'eliminazione del nemico. A questo punto dovete mettere le parti nella posizione esatta (il video vi darà una mano) e rimanere sul boss per assicurarvi la vittoria.

Come comporre la vostra squadra di Guardiani

Quali sono i principali consigli per quanto riguarda la conformazione della vostra squadra e il tipo di armi da equipaggiare? Naturalmente almeno una parte del team deve equipaggiare dei fucili da cecchino in grado di infliggere danni piuttosto ingenti ma il resto del team dovrebbe pensare anche a portarsi appresso uno shotgun o un fucile a fusione per occuparsi dei diversi avversari minori presenti nella zona.

Le armi pesanti devono essere adatte ad eliminare velocemente i nemici minori e la spada Raze Lighter potrebbe fare al caso vostro. Per quanto riguarda invece il focus sui Guardiani, il consiglio è quello di puntare innanzitutto sulle capacità di sopravvivenza.

Altro su Destiny

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Destiny: Il Re dei Corrotti, il voto - recensione

L'esperienza che i Guardiani stavano aspettando da tempo.

Destiny: I Signori del Ferro - Come ottenere l'arma esotica Outbreak Prime

Risolta una delle quest più complicate dell'espansione.

Il CEO di Sony dice la sua su un'ipotetica PlayStation Classic Edition

Sony potrebbe seguire l'esempio di Nintendo riguardo le riproposizioni di NES e SNES.

le ultime

Il CEO di Sony dice la sua su un'ipotetica PlayStation Classic Edition

Sony potrebbe seguire l'esempio di Nintendo riguardo le riproposizioni di NES e SNES.

Xbox Game Pass: 6 i nuovi giochi di giugno, tra cui The Technomancer e Wasteland 2

La libreria del servizio in abbonamento si arricchisce di una manciata di titoli inediti.

Vampyr: vediamo un lungo quanto interessante video gameplay su Twitch

Il gioco si prepara per il lancio sempre più imminente.

Mads Mikkelsen: "sarà fondamentale in Death Stranding la collaborazione tra giocatori"

L'attore probabilmente non si riferiva a una modalità multigiocatore, cosa ha in serbo Hideo Kojima?

Battlefield V: in neanche 24 ore il reveal trailer su YouTube incassa il triplo dei dislike di quello di Battlefield 1

Numeri impietosi per il reveal trailer, i cui like superano a malapena i dislike.

Pubblicità