Nintendo Switch non retrocompatibile con le versioni fisiche dei giochi Wii U e 3DS

Rimane l'interrogativo sul software digitale.

Il trailer di 3 minuti con cui è stato svelato ufficialmente Nintendo Switch è stato molto efficace nel veicolare correttamente agli utenti aspetto e caratteristiche chiave della nuova console ibrida tra fissa e portatile (che però Nintendo sottolinea si debba considerare principalmente una console casalinga).

1

Rimangono però insoluti alcuni scottanti interrogativi, come quello sulla retrocompatibilità coi software 3DS e Wii U.

Ebbene, sembra che la nuova piattaforma non sarà compatibile fisicamente con i software delle attuali console Nintendo.

Questo è quanto emerge da un articolo pubblicato da Famitsu e tradotto poi dal giapponese:

"Visto che Nintendo Switch non è un successore del 3DS né del Wii U, non potrete utilizzare i vostri dischi Wii U o le cartucce 3DS su Switch".

Ciò però non significa i software non saranno completamente retrocompatibili. Infatti ieri abbiamo visto nel trailer una versione di Mario Kart 8 girare sulla console (anche se compariva Re Boo come personaggio giocabile, assente su Wii U), quindi i software Wii U e 3DS potrebbero essere resi disponibili ma esclusivamente in versione digitale.

In attesa di delucidazioni chiare da parte di Nintendo, v'invitiamo a rimanere costantemente sintonizzati, visto che ogni ora arrivano nuove informazioni sulla nuova piattaforma della Casa di Kyoto.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza