Nuovo record per Activision: $1 miliardo di entrate da contenuti in-game

Le microtransazioni pagano.

Si discute con insistenza della presenza sempre più diffusa delle microtransazioni con parecchie critiche nei confronti delle politiche adottate dalle compagnie più importanti del settore.

Allo stesso tempo però le microtransazioni e in generale l'acquisto di contenuti in-game è diventato una voce di bilancio di grandissima importanza per tante software house e publisher. Questo è evidentemente il caso di Activision che nel corso del trimestre conclusosi il 30 settembre ha fatto registrare un record non da poco: $1 miliardo di entrate da contenuti in-game.

Come riporta Venture Beat, questo grande risultato è stato garantito soprattutto da titoli come Call of Duty, Hearthstone, World of Warcraft e naturalmente Candy Crush e altri giochi mobile. C'è quindi un evidente ritorno monetario garantito dalle microtransazioni che non potrà che spingere Activision a continuare su questa strada.

1

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza