Zelda: Breath of the Wild potrebbe non essere pubblicato a marzo

Il gioco non accompagnerà il lancio di Nintendo Switch?

Molti giocatori speravano, e probabilmente avevano dato per scontato, che Zelda Breath of The Wild potesse accompagnare al lancio Nintendo Switch, ma così potrebbe non essere.

Stando agli ultimi rumor segnalati da Emily Rogers, sempre molto vicina al mondo Nintendo, e riportati da Nintendoeverything, sembra infatti che il processo di localizzazione del gioco, che già nel settembre scorso la Rogers aveva sentito essere "molto più lungo di quanto si era preventivato", sarebbe ancora in corso e non terminerà prima di dicembre.

Al termine della localizzazione il gioco dovrà attraversare dai 4 ai 6 mesi di test che andrebbero, nel caso i rumor fossero confermati, a spostarne l'uscita verso l'estate. La finestra di lancio di Nintendo Switch (previsto per marzo) sarebbe dunque mancata.

-system-headline

Il tutto è ovviamente da prendere con le dovute precauzioni del caso, trattandosi solo di rumor, anche se è vero che in passato la Rogers si è rivelata fonte attendibile per il mondo Nintendo.

Switch soffrirebbe di un lancio senza Zelda secondo voi?

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Massimo De Marco Giglio

Massimo De Marco Giglio

Redattore

Appassionato d’anime, videogiochi e armi (soprattutto quelle con danni Apeiron), cerca da anni la cura al FOXDIE che lo sta lentamente uccidendo.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloControl - prova

Remedy stupisce con un potenziale gioiello.

Death Stranding non compare più come esclusiva PS4 sul sito ufficiale di Sony

L'attesissimo gioco di Kojima arriverà su altre piattaforme?

Death Stranding innalzerà gli standard del settore videoludico, parola di Troy Baker

Death Stranding sarà un gioco unico, una dichiarazione del talento di Hideo Kojima che alzerà il livello in questo settore.

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza