Anche in Watch Dogs 2 la SWAT irrompe in casa degli streamer

Uno scherzetto del protagonista a un troll hacker dilettante.

Watch Dogs 2, come ben saprete, è incentrato sulla manomissione dei sistemi informatici attraverso azioni di hacking piuttosto invasive, che penetrano in profondità nella vita privata degli individui, a tal punto da ricreare anche situazioni riscontrate a più riprese nella realtà dei nostri giorni.

Il fatto in questione risulta essere l'irruzione della SWAT all'interno di un'abitazione, evento già accaduto svariate volte per equivoci esilaranti: in genere un vicino di casa che chiama le forze speciali con la convinzione che ci sia un ostaggio da soccorrere, dove invece "il terrorista" cognitivizzato risulta poi essere un innocuo ragazzo alle prese con un classico sparatutto online.

Ecco, in Watch Dogs 2 è presente una missione secondaria che ricalca proprio tale incipit: il protagonista, invadendo con le sue abilità di hacker la stanza di un troll streamer, combina una serie eventi che porteranno poi alla brutale irruzione della squadra SWAT di turno per arrestare il presunto (e innocente) criminale.

Insomma, uno scherzetto bello pesante. Qui sotto potete trovare il video della missione, condiviso dallo youtuber "Nik the Tube". Buona visione!

A questo indirizzo potete invece consultare la nostra guida di Watch Dogs 2.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza