Chris Metzen rivela perché ha abbandonato Blizzard

La dura vita di uno sviluppatore.

Un paio di mesi fa vi avevamo rivelato che Chris Metzen, una delle figure più importanti e iconiche di Blizzard avrebbe abbandonato la compagnia

In 23 anni di carriera all'interno di Blizzard, Metzen ha co-creato insieme a Bill Roper, Diablo, ha contribuito al successo di Warcraft (sia come RTS che poi come MMORPG) e ha ricoperto il ruolo di Lead Designer per Starcraft e di Story & Setting Lead di Overwatch.

Quali sono i motivi che hanno spinto questa figura così importante ad abbandonare Blizzard? Metzen ne parla nel podcast The Instance, ecco quanto riportato da Eurogamer.net.

1

"Lasciare Blizzard è stata una cosa difficilissima, sono stato in questa compagnia da quando ero un ragazzino. Avevo 19 anni quando fui assunto ed è stata tutta la mia vita, era la mia identità. È stato semplicemente incredibile ma ci può essere un costo in alcuni casi quando ci si impegna così.

"Penso che negli anni di Project Titan (titolo poi cancellato e trasformato in Overwatch) andai completamente in esaurimento, penso che avessi bisogno di cambiare vita. Volevo rallentare, non volevo semplicemente portare tutto il peso di quella situazione. Ma quando sei stato in una compagnia come Blizzard per tutto il tempo in cui ci sono stato io diventi un "Blizzard guy" in tutto e per tutto. Amo quel luogo. Amo quelle persone. Quella situazione mi faceva sentire schizofrenico.

"Ho iniziato ad avere attacchi di panico in ogni momento e a essere in un costante stato d'ansia. Prima di ritirarmi penso di aver avuto costantemente attacchi di panico senza neanche rendermene conto. Kat e io uscivamo a vedere un film e quasi sempre iniziavo ad avere attacchi di panico in mezzo al film. Non avevo idea di cosa stesse succedendo".

Dietro all'addio di Metzen c'è quindi una motivazione estremamente personale.

Vai ai commenti (4)

Giochi trattati in questo articolo

Diablo

Diablo 2

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza