Assassin's Creed, nel prossimo capitolo la storia sarà raccontata in modo differente

Ubisoft cambia il proprio approccio.

Nel corso di una recente intervista rilasciata a Le Monde, il CCO di Ubisoft, Serge Hascoët, aveva già espresso la propria volontà relativa al cambiare il modo di fare videogiochi.

Ad oggi pare che la prima incarnazione del nuovo corso di Ubisoft sarà proprio l'attesissimo prossimo capitolo della saga dedicata agli assassini. Nel corso dell'intervista Hascoët ha spiegato che si vuole abbandonare la concezione di gioco sviluppato attorno ad una trama cinematografica, rendendola meno presente e pressante all'interno del gioco (si fa riferimento, ad esempio, a quella di AC2) e concentrandosi sulle storie dei singoli giocatori, incentivando l'interazione tra i personaggi al fine di ricreare un mondo di gioco maggiormente credibile.

2015/articles//a/1/8/6/9/8/2/0/eurogamer-v2p2co.jpg

Il prossimo Assassin's Creed sarà quindi la prima manifestazione della nuova filosofia di Ubisoft, volta a garantire esperienze di gioco differenti ai vari giocatori, permettendo loro di giocare nella maniera che maggiormente li aggrada.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Massimo De Marco Giglio

Massimo De Marco Giglio

Redattore

Appassionato d’anime, videogiochi e armi (soprattutto quelle con danni Apeiron), cerca da anni la cura al FOXDIE che lo sta lentamente uccidendo.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza