Tom Bennett critica l'introduzione di Minecraft nelle scuole del Regno Unito

Ecco l'opinione dello schools adviser del governo.

Minecraft è entrato a far parte dell'educazione dei giovani del Regno Unito diventando ufficialmente un gioco utilizzato nelle scuole grazie a una versione appositamente creata da Microsoft per questo uso.

Molte persone sottolineano gli effetti positivi di un gioco come quello creato da Mojang ma lo schools adviser del governo, Tom Bennett, non è assolutamente un fan di questa iniziativa. Bennett, che è stato definito dal The Times come il "behaviour tsar" del governo (lo zar del comportamento), ha dichiarato:

"Non sono un fan dell'inclusione di Minecraft nelle lezioni. Questa mi sembra solo un'altra trovata, una gimmick che impedirà ai bambini di imparare davvero. Rimuovere questi aspetti dell'educazione è una delle più importanti mansioni che noi insegnanti dobbiamo portare avanti. Dobbiamo ripulire questa palude di gimmick.

1

"Direi agli insegnanti: 'avete bisogno di questo gioco o c'è qualcosa di meno costoso e migliore come i libri?' Proponendo un videogioco e una trovata per imparare una materia rischia di far concentrare i bambini sulla cosa sbagliata".

Le critiche alle parole di Bennett, riportate da Eurogamer.net, non sono di certo mancate e dozzine di esperti sono invece convinti che Minecraft e in generale certi videogiochi siano uno strumento assolutamente valido per l'apprendimento.

Cosa pensate di questo dibattito? Siete d'accordo o meno con Bennett?

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Xbox Series X/S supportano ora la tecnologia AMD FidelityFX

L'annuncio durante l'evento Game Stack Live di Microsoft.

Articolo | Shin Megami Tensei III: Nocturne HD Remaster - prova

In una Tokyo ormai irriconoscibile, un mezzo demone s'incammina, alla ricerca di risposte.

Xbox e Nintendo una possibile collaborazione suggerita da un nuovo indizio

Switch compare durante l'evento Game Stack Live di Microsoft.

Articoli correlati...

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza